PALESTRE APERTE NONOSTANTE DIVIETI, MULTATI TITOLARI E CLIENTI A SULMONA

30 Marzo 2021 18:16

SULMONA – Due palestre apparentemente chiuse che consentivano ai propri clienti di accedere per allenarsi.

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Sulmona, a seguito di approfonditi controlli volti a limitare il diffondersi dell’epidemia pandemica, hanno così individuato le palestre: ad insospettire i finanzieri l’ingiustificato afflusso di persone all’interno dei locali, opportunamente celati da coperte e teli oscuranti.

Nei confronti dei titolari e delle persone individuate all’interno delle palestre è stata applicata la sanzione amministrativa da 400 a 1000 euro. Per i proprietari, in aggiunta, è scattata la segnalazione al Prefetto dell’Aquila per l’applicazione della sanzione accessoria della chiusura dell’attività per un periodo da 5 a 30 giorni.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: