PAPA FRANCESCO A L’AQUILA: PETROCCHI, “LA ACCOGLIE UNA GIOIA IMMENSA, IL SUO CUORE E’ VICINO”

28 Agosto 2022 09:08

L'Aquila - Cronaca, Perdonanza 2022

L’AQUILA – “Carissimo Papa Francesco, l’Aquila La accoglie con gioia immensa. La comunità ecclesiale e sociale La ringrazia per il dono straordinario che oggi ci fa. Nel Successore di Pietro è il Signore che viene a farci Visita. La scelta di farsi “vicino”, raggiungendoci nei luoghi che abitiamo, ci onora e ci commuove: conferma, inoltre, la certezza di avere un posto speciale nel Suo cuore di Padre”.

Questo l’incipit del discorso di benvenuto del Cardinal Giuseppe Petrocchi a Papa Francesco a L’Aquila.

IL DISCORSO

L’assemblea che incontra è composta da una molteplicità di soggetti “rappresentativi”:





davanti a Lei sono i Parenti delle Vittime del devastante terremoto che ha colpito il nostro territorio il 6 aprile 2009, provocando immani distruzioni e numerosi morti. Si è unita una Delegazione del mondo carcerario abruzzese, composta da Figure istituzionali e Detenuti. Ci sono anche Membri di varie Associazioni caritative come pure Appartenenti alle Aggregazioni laicali. Può vedere i Giovani Scouts dell’Agesci e, accanto a loro, Esponenti della Congregazione della “Salus Populi Aquilani”. Si sono aggiunti anche Referenti di molte parrocchie della Diocesi.

A nome di tutta la Chiesa aquilana intendevo rivolgerLe un “grazie” alto come le nostre montagne, ma mi è sembrato poco, perché vorrei che superasse le vette abruzzesi e arrivasse fino al cielo. Con questo “grazie” filiale desideriamo avvolgere e custodire ciò che Lei ci dirà, come pure i gesti che porrà in questa giornata benedetta. Vorremmo poi accompagnare, con stile mariano, il ministero petrino che Lei, con passione evangelica, svolge a favore della Chiesa universale e dell’intera umanità. Arde nel nostro cuore la speranza che, attraverso il Suo magistero e gli interventi pastorali che Lei promuove, la grazia della Perdonanza diventi fermento di riconciliazione e di unità in tutto il mondo.

Le assicuriamo la volontà di pensare e di agire in piena sintonia con Lei, per contribuire allo sviluppo della Chiesa-comunione e alla edificazione di una società più degna dell’uomo.

Sono presenti, in questa piazza, il Presidente della Regione, dott. Marco Marsilio; il Prefetto, Dott.ssa Cinzia Teresa Torraco; e il Sindaco, dott. Pierluigi Biondi. Il loro “essere qui” attesta che, nella organizzazione di questo evento storico, si è registrata una piena e sinergica intesa tra Organismi pubblici e Centri diocesani.





Facendomi voce del saluto festoso di tutto il Popolo aquilano, Le rivolgo con devozione e affetto grande, il: “benvenuto tra noi, Papa Francesco”!

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: