PARCHEGGI SELVAGGI CAMPO IMPERATORE: D’ANGELO, ‘BASTA INCIVILTA”’

23 Agosto 2019 12:22

L'AQUILA – “Interessandomi delle continue polemiche, tra l'altro comprensibili, sui parcheggi selvaggi a Campo Imperatore, ho chiesto ed ottenuto dal sindaco dell'Aquila la possibilità di prendere di petto il problema”.

Così, il consigliere comunale di Benvenuto presente Daniele D'Angelo, che ha la delega alla Montagna, annuncia che nel cercare una soluzione si sta costituendo un tavolo di lavoro con i sindaci di Castel del Monte, Barisciano, il Parco, la Provincia di Pescara e dell'Aquila, il Ctgs e associazioni volontarie.

“L'idea – spiega D'Angelo – è di chiudere le strade con una sbarra dotata di biglietteria. L'ingresso dai tre lati sarà a pagamento e limitato alla capienza del parcheggio di Campo Imperatore. Qualora il parcheggio dovesse essere pieno, una segnaletica luminosa avviserà i turisti e potranno salire in quota tramite funivia. Due dipendenti del centro turistico saranno abilitati a svolgere servizio di sorveglianza e multare le auto qualora sostino in modo non corretto”.

“Purtruppo – osserva – l'inciviltà porta a fare scelte drastiche. Spero di attuare questa iniziativa per la prossima stagione estiva. Si tratta di una misura provvisoria poiché quando arriveranno i finanziamenti del piano d'area bisognerà prevedere un secondo ingresso per Campo Imperatore, sfruttando il piazzale di MonteCristo e creando degli impianti di risalita”.





“Inoltre – aggiunge – la strada di collegamento Assergi Aragno fungerà da anello per congiungere fonte Cerreto alle altre località pedemontane in modo da creare un circuito migliore per chi vuole soggiornare e visitare la nostra montagna”.

“Come ripeto da anni, la montagna va vissuta da Campotosto passando per tutte le frazioni fino a Prati di Tivo, evitando di limitare glininteresse ad eslusivo beneficio del Gran Sasso,i a discapito della fruibilità degli altri luoghi”.

“Prendiamo esempio dalle Dolomiti, dove tutto è fruibile dai visitatori e a pagamento dove necessario”, conclude D'Angelo. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!