PARCO SIRENTE VELINO: TREKKING SERALE, RACCONTI E STELLE CADENTI ALLE PAGLIARE DI TIONE

6 Agosto 2019 15:47

L'AQUILA – Sabato 10 agosto 2019, in collaborazione con l'associazione culturale Il melo di Nonno Dario: trekking sulle tracce del lupo e degustazione al tramonto di prodotti locali a km0 con la narrazione del piccolo borgo dimenticato delle Pagliare di Tione, nel cuore del parco regionale Sirente-Velino, per aspettare le stelle cadenti di San Lorenzo.

Le Pagliare di Tione, piccolo agglomerato pastorale, sarà la base di partenza, alle ore 19. Da qui, lasciate le macchine ci si sposterà a piedi nella bella vallata sottostante alla scoperta delle tracce lasciate dalla fauna che abita questi luoghi, con particolare attenzione al lupo. Con un poco di accortezza e di fortuna non mancherà la possibilità di osservare qualche animale selvatico.

Al termine dell'anello ritorno alle Pagliare di Tione dove Fabio e Jessica dell'associazione culturale Il melo di nonno Dario,  narreranno storie di vita durante una passeggiata alla scoperta del borgo e condurranno presso una delle pagliare da loro ristrutturata dove avrà luogo la degustazione al tramonto in una location davvero bucolica.

Al termine della degustazione i partecipanti potranno trattenersi per osservare lo spettacolo delle stelle cadenti di San Lorenzo sotto la parete dolomitica del Monte Sirente o tornare alle auto in qualsiasi momento.

L'escursione sarà a cura della guida ambientale escursionistica al costo di 10 euro mentre la degustazione e la visita narrata del borgo saranno a cura dell'associazione culturale “il melo di nonno Dario” al costo associativo di 15euro (la quota associativa garantisce l'iscrizione annuale, la degustazione e la visita guidata)






La guida si riserva di modificare o annullare l’evento a suo insindacabile giudizio per motivazioni di sicurezza e/o meteo, prenotazione obbligatoria entro giovedi 8 agosto. 

E’ richiesto un livello fisico basilare per una breve escursione su sentieri comodi nel sottobosco senza particolari pendenze. Consigliata la torcia frontale o pila per il rientro alla macchina vista la scarsa illuminazione. Per l'abbigliamento: sono consigliati indumenti per coprirsi in modo adeguato alla stagione, una giacca antivento, un antipioggia, scarponcini adeguati al trekking, zaino per portare accessori, almeno 0,5l d’acqua, qualche snack.

Per l'osservazione delle stelle cadenti è consigliato portare in macchina uno stuoino ed un plaid per avere un confort in più e godersi al meglio lo spettacolo.

Info e prenotazioni su [email protected] o 3396931376 anche whatsapp

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: