PERSEGUITA LA VICINA DI CASA, ARRESTATO 32ENNE A CASTELLALTO

3 Agosto 2021 19:24

Teramo: Cronaca

TERAMO – Per due mesi avrebbe perseguitato la vicina di casa, arrivando anche a presentarsi sotto casa della donna con un’ascia.

E così per un 32enne di Castellalto (Teramo) è scattato l’arresto su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Giovanni Cirillo su richiesta della procura. A notificare l’ordinanza al 32enne, questo pomeriggio, sono stati i carabinieri di Castelnuovo Vomano in collaborazione con i colleghi della stazione di Val Vomano di Penna Sant’Andrea.

Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini l’uomo negli ultimi due mesi aveva posto in essere comportamenti vessatori e minacciosi nei confronti di una vicina di casa, sua conoscente, sfociati poi in pedinamenti, appostamenti sotto l’abitazione sia di giorno che di notte e invio di messaggi minacciosi.

In un’occasione il giovane si era anche presentato sotto casa della vittima brandendo in mano un’ascia, cagionando nella donna un forte stato di ansia e soprattutto, tanta paura.

La vittima, nel tentativo di sfuggire alla persecuzione da parte dell’uomo, si era anche assentata per un periodo dalla propria attività lavorativa, cambiando domicilio e rifugiandosi da alcuni parenti, ma questo non era bastato a frenare il 32enne. E così la donna a un certo punto si è decisa a sporgere denuncia. Da qui l’avvio delle indagini che hanno portato all’arresto dell’uomo.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: