PESCARA, 44ENNE TROVATO MORTO IN CASA; ANCHE L’OVERDOSE TRA LE IPOTESI DEL DECESSO

24 Ottobre 2021 10:14

Pescara: Cronaca

PESCARA – Un uomo di 44 anni, R.R., originario di Bergamo e residente a Tagliacozzo, è stato trovato privo di vita, ieri pomeriggio, in un’abitazione di via di Sotto, ai Colli, a Pescara. Fra le ipotesi del decesso, l’overdose.

A dare l’allarme, silegge sul quotidiano Il Centro, sono stati i parenti, di cui era ospite da qualche giorno. L’uomo sarebbe stato trovato senza in una delle camere da letto dell’appartamento e pare non presentasse alcun segno di violenza.

Stando alle testimonianze dei conoscenti, in passato avrebbe avuto problemi di tossicodipendenza, ma ormai da tempo non faceva uso di sostanze.

Sul posto sono interevnuti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Allertata la polizia che ora sta svolgendo gli accertamenti.

Essendo considerata una morte sospetta, è stato allertato il magistrato di turno, che quindi ha subito provveduto ad inviare il medico legale per una primissima ricognizione cadaverica. Nelle prossime ore sarà quasi certamente disposta l’autopsia

Se dovesse essere confermata l’ipotesi che ad ucciderlo sia stata una overdose, dovranno essere effettuate ulteriori indagini per capire a questo punto chi gli abbia ceduto la dose o le dosi rivelatesi fatali.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: