PESCARA: ARRESTATO 48ENNE PER SPACCIO, 50 GRAMMI COCAINA SOTTO SEDILE SCOOTER

24 Aprile 2024 14:22

Pescara - Cronaca

PESCARA – Ancora un arresto in flagranza da parte della Polizia di Stato, che, nell’incessante contrasto allo spaccio di droga, ha tratto in arresto a Pescara un  48enne, con vari precedenti di polizia, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare, nel corso di un servizio di perlustrazione, volto a prevenire e reprimere i vari fenomeni di illegalità diffusa, una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine, nel percorrere verso le 7:30 di oggi, via Tiburtina, ha immediatamente notato e riconosciuto il 48enne.

L’uomo, fermo a bordo della carreggiata accanto al proprio scooter, appena accortosi del passaggio della pattuglia ha immediatamente riposto un involucro nel vano sottosella.





Tale manovra non è passata inosservata ai componenti dell’equipaggio, che lo hanno immediatamente raggiunto e bloccato, prima che potesse darsi alla fuga.

È stata quindi effettuata la perquisizione personale e del mezzo, che effettivamente ha confermato i sospetti degli agenti. Nello scoter è stata infatti recuperata l’involucro poco prima velocemente nascosto, che conteneva cocaina per un peso complessivo di oltre 50 grammi.

Nella tasca della giacca, gli agenti hanno poi trovato banconote di vario taglio per un totale di oltre 160  euro, sequestrate poiché appunto probabile provento dell’attività spaccio. Inoltre, l’uomo deteneva un coltello a serramanico, lungo oltre 23 cm, che veniva sequestrato unitamente al restante materiale.

Per tali motivi, l’uomo è stato quindi arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.





 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: