PESCARA: CINQUE TARTARUGHE TORNANO IN MARE, DOPO RICOVERO AL CENTRO CETACEI

12 Ottobre 2019 09:28

PESCARA Torneranno oggi in mare, al largo del porto turistico di Pescara, cinque giovani tartarughe Caretta caretta, ricoverate nel Centro recupero tartarughe marine Luigi Cagnolaro di Pescara e lì curate dai volontari del Centro Studi Cetacei, per periodi dai due ai dieci mesi.

Due si chiamano Riva e Mercury, hanno rispettivamente 4 e 2 anni e sono state recuperate dopo le mareggiate a Campomarino (Campobasso); poi ci sono Squirtle, circa 10 anni, che il 30 luglio era finita accidentalmente nella rete da traino di un peschereccio; Cielo ed Ermione, circa 7 anni, impigliate in un palangaro e salvate il 29 agosto da un pescatore nell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano.

La lenza avvolgeva il collo di Cielo rischiando di strangolarla, mentre Ermione aveva un amo di circa 7 cm bloccato in esofago. La rimozione chirurgica è stata eseguita nella Sea Turle Clinic del professor Antonio Di Bello, presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Bari.






A lberarle nuovamente in mare i volontari del Centro Studi Cetacei, in collaborazione con Legambiente, Wwf, Marevivo, Italia Nostra, Arta Abruzzo, associazione SubLoto e con la partecipazione della Guardia Costiera locale. L’appuntamento per incontrare le tartarughe è alle 15.30; po l’imbarco sulla motovedetta della Capitaneria, alle 15,45.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!