PESCARA, COMUNE ASSEGNA BICICLETTE ELETTRICHE A ROTAZIONE A ENTI E AZIENDE

22 Luglio 2020 11:16

PESCARA – Con la consegna delle prime biciclette ai dipendenti comunali parte ufficialmente la campagna di “Bike trial” inserita nel progetto Pesos (Pescara sostenibile). Un incentivo alla mobilità leggera, per cambiare, ove possibile, le abitudini dei pescaresi. 140 mezzi a pedalata assistita, tra pieghevoli e citybike, saranno assegnati a rotazione a dipendenti di enti e aziende che hanno dato la loro disponibilità a partecipare al progetto: lo scopo è quello di disincentivare l'uso dell'auto a favore di sistemi non solo meno inquinanti, ma anche più funzionali in termini di distanziamento.

“Stiamo continuando a lavorare per una città sempre più facile da vivere – sottolinea l'assessore Luigi Albore Mascia – e lavoriamo partendo da un impegno che coinvolga in prima persona anche i cittadini. Questa è una 'settimana simbolo' per la mobilità: oggi consegniamo le biciclette, da lunedì partirà la sperimentazione con i monopattini. Abbiamo scelto di interfacciarci con le aziende proprio per dare a Pesos una veste che non sia ludica, ma squisitamente operativa. Vogliamo incentivare le persone a recarsi al lavoro in bicicletta: alla fine della prima fase di rotazione stileremo una classifica per verificare chi ha pedalato di più e offriremo buoni spesa per l'acquisto di bici a pedalata assistita”.




Al progetto partecipano 13 tra aziende ed enti tra cui la Asl, la Synergo, la Rai, la Regione Abruzzo, la Fater, il Tribunale, Rfi, Tua, Adiconsum, Agenzia delle Entrate e Istituto Alessandro Volta. Domani in Comune si terrà un nuovo incontro con i mobility manager per una primissima verifica sull'assegnazione dei mezzi e sulla turnazione da effettuare. Il dettaglio delle 14 bici consegnate: 3 al Comune di Pescara, 4 all’Itis Volta, 2 all’Arta, 2 alla Asl e 2 alla Rai.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: