PESCARA: CONGRESSO PD, ”ARIA NUOVA, TORNA LA VOGLIA DI ISCRIVERSI”

9 Febbraio 2020 09:20

PESCARA –  “Nel centrosinistra pescarese soffia una nuova aria che sta spingendo molti ex militanti a tornare ad iscriversi al Partito democratico. Il resto sono inutili veleni di chi non vuol bene a questa comunità, spiazzati dal successo di questa candidatura”.

Lo afferma Antonio Tiberio, componente dell'assemblea nazionale del PD e coordinatore di Piazza Grande nei mesi della campagna di Nicola Zingaretti per le primarie, a nome dei sostenitori della candidatura di Nicola Maiale alla segreteria provinciale del PD.





“Una aria nuova – afferma Tiberio – che per la prima volta vede un giovane professionista, Nicola Maiale, da sempre impegnato nella sinistra pescarese ma estraneo alle logiche correntizie del passato, ricevere il sostegno diffuso e plurale di decine di amministratori, sindaci, militanti, rappresentanti delle associazioni culturali, dei sindacati, provenienti da tutti gli orientamenti culturali del partito. E questo non piace a qualcuno che invece in questi anni ha sguazzato nelle correnti. Al fianco di Nicola c'è la quasi totalità dei militanti e dei dirigenti che ha lavorato affinché Nicola Zingaretti ottenesse alle primarie uno dei migliori risultati in Italia, e difendono la scelta del segretario nazionale di non strutturare sul territorio alcuna corrente organizzata in suo nome. Spiace che qualcuno, a titolo personale, dopo aver sostenuto chiunque negli ultimi anni, provi ad utilizzare il marchio dei comitati Zingaretti all'insaputa dello stesso Zingaretti e dei suoi sostenitori, per gettare fango su chi lavora per superare le logiche del passato. Ma noi andiamo avanti, nella serenità di chi lavora per ricostruire una comunità e superare anche i livori personali e gli inutili rancori di pochi, per ridare una casa a tutti i democratici della provincia di Pescara. Superiamo queste brutte abitudini dei veleni: gli organi preposti e indipendenti valuteranno la gravità delle parole riferite, abbiamo già informato il segretario nazionale dell'utilizzo non autorizzato del marchio di Piazza Grande”.

“Intanto, anche grazie a questi comportamenti, cresce il numero di adesioni al fianco di Nicola Maiale, fra i quali ci sono quasi tutti i fondatori di Piazza Grande Pescara, ma non solo. Moltissimi militanti hanno sottolineato la candidatura di Nicola Maiale, e fra i primi firmatari ci sono il consigliere regionale Antonio Blasioli, il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito ed il vice sindaco Chiara Trulli, i consiglieri comunali di Pescara Piero Giampietro e Mirko Frattarelli, i consiglieri comunali di Montesilvano Enzo Fidanza, Romina Di Costanzo, Antonio Saccone e Stefano Girosante, il vicesindaco di Montebello di Bertona Emanuele Pavone, i segretari del circolo di Rosciano Maria Ranieri, dei circoli cittadini di Pescara Antonio Caroselli (Portanuova), Sergio Cirillo (Villa del Fuoco) e Massimo Marino (San Silvestro) con il segretario cittadino Moreno Di Pietrantonio, la componente dell’assemblea nazionale PD Lisa Vadini, Marco Savini del coordinamento politico regionale, Saverio Gileno dell’associazione Futura e dei Giovani Democratici”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!