PESCARA, MARATONA DANNUNZIANA: AL VIA XXIII EDIZIONE CON 2000 ATLETI ED EVENTI CORNICE

19 Ottobre 2023 17:08

Pescara - AbruzzoWeb Turismo, Sport

PESCARA – “Saranno duemila gli atleti che parteciperanno alla Maratona, alla mezza maratona, entrambe gare agonistiche circuito Uisp, e alle altre manifestazioni sportive che faranno da cornice all’evento che ha ormai assunto dimensioni eccezionali, dalla passeggiata metabolica ai balli caraibici, dalla passeggiata inclusiva alla Ten & Half, sino ai 250 bambini che saranno protagonisti delle gare del sabato. E ad arricchire quest’anno la manifestazione sarà la Messa del Maratoneta alla Chiesa del Mare con la benedizione dei pettorali. Torna infatti a Pescara la classica d’autunno, la Maratona dannunziana edizione numero 23. Sabato e domenica prossimi, 21 e 22 ottobre”.

Lo ha annunciato l’assessore allo Sport Patrizia Martelli nel corso della conferenza stampa convocata per presentare il programma della Maratona dannunziana, che si correrà a Pescara domenica 22 ottobre, con partenza da piazza Salotto alle 9.25, ma che già sabato si animerà con l’inaugurazione e taglio del nastro, alle 16, del Villaggio Maratona. Presenti il sindaco Carlo Masci, l’organizzazione tutta dell’evento con il campione olimpico Alberico Di Cecco della Asd Fantini e il Presidente della Uisp Umberto Capozzucco e il referente tecnico Mauro Pingiotti, Alberto Battinelli direttore amministrativo della Lilt – Lega Italiana Lotta contro i Tumori, da dieci anni partner morale dell’evento, e i rappresentanti di tutte le altre Associazioni di volontariato presenti, ovvero Isav, Angsa Abruzzo Ets, Aism, Anfass, Associazione Parkinson Abruzzo Onlus.

“Il valore aggiunto delle iniziative messe in campo dalla Uisp – ha detto il sindaco Masci – è il loro forte legame con il tema della solidarietà, testimoniato dalla presenza attiva di decine di associazioni di volontariato che rappresentano la forza del territorio di cui vado fiero perché è l’espressione massima dello spirito della nostra città, gruppi che promuovono gli screening gratuiti”.





“Pescara è una città predisposta per tali attività, senza dimenticare che qualche mese fa abbiamo ricevuto la Bandiera Azzurra dalla Fidal assegnata alle città che amano lo sport e Pescara è organizzata in tal senso anche grazie agli sforzi che facciamo costantemente per trasformare il territorio che oggi conta 50 chilometri di piste ciclabili per gli appassionati della bici, e che è al terzo posto, new entry, dopo Ferrara e Piacenza per le politiche portate avanti per la ciclabilità, ovvero per l’utilizzo della bici negli spostamenti casa-lavoro. Ovviamente tali risultati passano attraverso l’impegno personale dei cittadini che sopportano anche qualche sacrificio, come le strade chiuse al traffico di domenica mattina per due o tre ore, per una città sostenibile”, ha concluso Masci.

“La Maratona dannunziana è una manifestazione in costante crescita – ha detto l’assessore Martelli -, l’unico evento che si è svolto anche durante il Covid e per la quale abbiamo superato mille difficoltà e mi sono assunta delle responsabilità importanti pur di consentirne lo svolgimento in quei mesi difficili supportando un’associazione che meritava massimo sostegno. E ogni anno la manifestazione si è arricchita della collaborazione di decine di associazioni che parlano di sport, di prevenzione, di salute e di inclusione. Quest’anno il primo elemento di novità sarà il Villaggio della Maratona che verrà allestito in piazza della Rinascita grazie alla sponsorizzazione della Decathlon, e che sabato 21 ottobre per la prima volta inaugureremo alle 16, seguito dalla partenza della Passeggiata dell’Inclusione”.

“Sempre alle 16 due scuole di Ballo Caraibico svolgeranno un’esibizione con 20 coppie di ballerini con i colori rosa della Lilt, ovvero El Club Caribe 993 di Collecorvino e il Club Caribe 19.60 di Pescara di Marco Buccella, con i maestri Gregory e Marco Corazzini ed Eleonora Cendamo. Contemporaneamente tutte le Associazioni apriranno ai cittadini i propri stand per fare informazione; alle 17 inizieranno le gare giovanili di 250 bambini, la D’Annunzianina, e nel Villaggio ci sarà un momento di fitness con le cuffie dell’Associazione Passeggiata Metabolica; alle ore 19 il Convegno ‘1000 e non sentirle’ e, dentro il Villaggio, l’esibizione con i pattini a rotelle; alle 19.30 nella Chiesa del Mare la Messa del Maratoneta con benedizione dei pettorali e alle 20 chiusura del Villaggio per la prima giornata”.

La domenica sarà la giornata delle gare: alle 9.25 partenza da piazza Salotto dei Pattinatori Fitness; alle 9.30 partenza della Maratona e della Mezza Maratona, gare agonistiche; alle ore 10 partenza della Ten & Half, 10,5 chilometri non competitiva e Camminata metabolica. “Immutato il percorso di gara – ha ripreso l’assessore Martelli – ovvero: partenza da piazza Salotto, via Nicola Fabrizi, via Foscolo, lungomare Matteotti, ponte del Mare, lungomare sud Papa Giovanni XXIII, viale Primo Vere, viale Alcione-Comune di Francavilla al Mare, giro di boa ritorno sulla riviera sud, di nuovo Ponte del Mare, lungomare nord, via della Riviera, via Aldo Moro-stabilimenti Brigantino e Voglia di Mare su Montesilvano, giro di boa, e ritorno sulla riviera nord, via Leopoldo Muzii, via Regina Margherita e piazza Salotto, dove si fermerà chi correrà la mezza maratona. Per gli atleti impegnati nella Maratona, invece, il percorso prosegue con altri due giri su via Nicola Fabrizi, via Foscolo, lungomare Matteotti verso nord, via della Riviera, via Aldo Moro, giro di boa, riviera nord via Muzii e via Regina Margherita”.





“Ovviamente le strade impegnate nella corsa, già contrassegnate con i numeri in azzurro per agevolare il passaggio degli atleti, saranno chiuse al traffico al mattino e chiediamo la pazienza e la collaborazione dei cittadini, a partire dai residenti, per trascorrere insieme una domenica di festa all’insegna dello sport”. Quindi la parola alle varie associazioni che saranno impegnate in piazza con le proprie attività di informazione e divulgazione.

“Lo sport – ha detto Battinelli per la Lilt – è uno degli elementi primari della prevenzione primaria, fare movimento significa restare in salute e sabato e domenica saremo in piazza con i nostri volontari per ricordare ai cittadini le regole per un sano stile di vita, ancor più importante nel mese di ottobre che è dedicato al Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno. Nelle due giornate fra l’altro raccoglieremo anche le prenotazioni delle donne che vorranno partecipare e beneficiare dello screening gratuito che garantiamo nei nostri ambulatori di Casa Lilt in via Rubicone con le visite che andranno avanti sino a dicembre”.

Intanto sabato 21 ottobre la Passeggiata dell’inclusione non competitiva, con partenza alle ore 16, percorrerà piazza Salotto, via Nicola Fabrizi, via Piave, via Cesare Battisti, via Piave, attraversamento via Fabrizi e ritorno in piazza Salotto.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web