PESCARA: MINORENNE ALBANESE SBARCATO A BARI DERUBATO E ABBANDONATO DA CONNAZIONALE

30 Agosto 2022 14:18

Pescara - Cronaca

PESCARA – I Carabinieri della Stazione Carabinieri Pescara Principale, nella tarda serata di ieri, si sono occupati di un minorenne, di origini albanesi, che poco prima era stato abbandonato in strada, senza conoscere la città e senza saper parlare italiano, da un connazionale incaricato di accompagnarlo a Milano.

Il giovane, che non ha alcun parente in territorio italiano, sbarcato a Bari il 28 agosto scorso unitamente al connazionale, doveva raggiungere Milano ma, dopo essere stato da questi derubato, è stato lasciato in strada con il solo passaporto al seguito.

Immediatamente attivatisi, i militari sono riusciti a contattare un centro specializzato ed a trovare una sistemazione allo sfortunato ragazzino.





 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: