PESCARA: MOVIDA SENZA ASSEMBRAMENTI, STABILIMENTO CHIUDE UN’ORA DOPO LIMITE, VERBALI A 2 UBRIACHI

26 Luglio 2020 11:07

PESCARA – Mancato rispetto dell'orario di chiusura di uno stabilimento in zona centro e due sanzioni per ubriachezza molesta.

E' il bilancio dei servizi di prevenzione e controllo sulle zone della movida di Pescara, disposti e coordinati dalla Questura, eseguiti dalla Polizia di Stato, dai Carabinieri, dalla Guardia di finanza e dalla Polizia municipale.

Durante i controlli non sono state riscontrate particolari criticità: i controlli amministrativi hanno riguardato diversi stabilimenti balneari ma non sono state riscontrate violazioni o assembramenti tali da richiedere un più incisivo intervento.




Sul lungomare però, nel corso della serata, sono stati identificati due gambiani a carico dei quali sono stati elevati verbali per ubriachezza molesta.

Intorno alle 3 la squadra amministrativa della Questura ha effettuato delle verifiche presso uno stabilimento della zona centro in fase di chusura, rilevando delle violazioni tra cui il mancato rispetto dell'orario per la chiusura, prevista per le 2, come da ordinanza del sindaco Carlo Masci.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: