PESCARA PIANGE LA SCOMPARSA DI LINO MARZOLI, LO STORICO PASTICCIERE SI E’ SPENTO A 75 ANNI

17 Dicembre 2021 10:47

Pescara: Cronaca

PESCARA – Pescara piange la scomparsa di Lino Marzoli, autentico maestro della pasticceria, che si è spento a 75 anni, il giorno di Natale ne avrebbe compiuti 76.

Una scomparsa che ha lasciato nello sconforto le tante persone che lo conoscevano e stimavano e che continuano a stringersi alla famiglia con numerosi messaggi di cordoglio. La sua attività era stata aperta nel 1971 e la notizia del suo decesso ha fatto rapidamente il giro sia dei Colli che dell’intera città.

Marzoli lascia la moglie Cristina e i figli Luca, Lucia e Cristian.

Domani, sabato 18 dicembre, alle 14,30, i funerali nella basilica della Madonna dei Sette dolori.

Toccante il messaggio della Confcommercio, firmato da Riccardo Padovano: “Ci lascia un galantuomo e  un vero maestro della pasticceria. La sua arte ne ha fatto un punto di riferimento della pasticceria a livello regionale. È stato un nostro dirigente per anni e ancora oggi era membro del collegio dei probiviri dell’associazione. Di lui ricorderemo sempre l’arte pasticcera e la grande gentilezza e signorilità. A nome di tutta la Confcommercio porgo le più sentite condoglianze ai familiari”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: