PESCARA, PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE CIRCOLO TENNIS, MARTELLI E SCURTI: “FIUME DI SCIOCCHEZZE DA M5S”

24 Ottobre 2020 13:50

PESCARA – “Sulla questione della riqualificazione del Circolo Tennis di Pescara il Movimento Cinque stelle perde un’altra occasione per risparmiarsi e risparmiarci l’ennesimo attacco vuoto e inconcludente, frutto della mancata conoscenza della realtà e della esclusiva volontà di colpire strumentalmente l’amministrazione del sindaco Carlo Masci. Questa volta si sono addirittura superati arrivando dopo gli spari, perché il bando del circolo tennis è in pubblicazione e nei fatti già operativo essendo stati inviati gli inviti a partecipare ai tre soggetti interessati al project financing”.

L’assessore allo Sport del Comune di Pescara, Patrizia Martelli, restituisce ai grillini le accuse di disinteresse rispetto alle condizioni in cui versa l’importante impianto cittadino.




“Al netto del fatto che questa situazione è stata da noi ereditata – prosegue la Martelli – emerge invece l’impegno che fin dall’inizio abbiamo dimostrato nel voler restituire al Circolo Tennis il pregio che merita, allo scopo di promuovere le attività sportive e nel contempo creare opportunità economiche. Sarebbe bastato informarsi meglio e, magari, andarsi a riprendere le cronache dei giornali per comprendere meglio le fasi di questa procedura. Ci sarà tempo fino al 23 novembre per rispondere al bando, e ritengo che già il 25 novembre potrà riunirsi la commissione deputata a valutare le offerte che conterranno naturalmente sia la descrizione degli interventi tecnici programmati sia il piano economico-finanziario per la gestione della struttura”.

Sul tema interviene anche il consigliere Adamo Scurti, presidente della Commissione comunale allo Sport: “Ancora una volta i grillini hanno preferito regalarci un fiume di sciocchezze. Sono entrati sui campi in terra rossa con le racchette bucate. La verità è che questo intervento, di cui molto presto saranno resi noti i contenuti definitivi, darà lustro al Circolo Tennis che potrà tornare alla sua migliore funzionalità, la stessa che lo ha reso un punto di riferimento per lo sport anche su scala nazionale. A oggi tutto l’iter è in via di definizione e la manutenzione delle coperture, dei campi e degli spazi attigui sarà quanto prima una realtà. Lo stesso avverrà per i servizi interni all’impianto”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: