PESCARA, RIPRISTINATO MURALE DEDICATO AL “SUPER” WILLY MONTEIRO AL LICEO CLASSICO D’ANNUNZIO

18 Ottobre 2023 17:45

Pescara - Cultura

PESCARA – La nota e drammatica vicenda di Willy Monteiro Duarte continua a smuovere la sensibilità della comunità pescarese: il murale, dedicato alla giovane vittima del famigerato pestaggio a Colleferro (Roma), nel 2020, era stato deturpato nel 2021 da un doppio atto vandalico. Oggi, l’amministrazione comunale del capoluogo adriatico, per il tramite dell’assessorato alla cultura coordinato da Maria Rita Carota è intervenuta per il ripristino dell’opera di strada posta sulla parete di cinta del liceo classico “G. D’Annunzio” di Pescara, su via Firenze.

Questa mattina la breve cerimonia per la presentazione del ripristino dell’opera denominata appunto “Willy”, curato gratuitamente dallo street artist Ipman, alla quale hanno preso parte oltre al sindaco Carlo Masci, l’assessore alla cultura Maria Rita Carota, il presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, Francesco di Matteo della Gart Gallery (che ha promosso l’intervento di recupero), la preside del liceo D’Annunzio Antonella Sanvitale e un nutrito stuolo di studenti, oltre a una vasta rappresentanza di assessori e consiglieri comunali.





Il sindaco Carlo Masci ha parlato “di commozione, perché restituiamo alla comunità civile e a quella del liceo classico D’Annunzio un ‘segno’ che rappresenta per noi un richiamo alla coscienza di tutti i cittadini verso i valori di libertà e democrazia, quali antidoti dell’intolleranza e della violenza. E oggi lo facciamo accogliendo l’arte e la cultura. Ringrazio l’assessore Maria Rita Carota per l’impegno profuso, ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per il recupero di questa significativa espressione artistica, in particolare Ipman e Francesco di Matteo della Gart Gallery”.

“Oggi restituiamo alla nostra città e alla comunità scolastica del Liceo D’Annunzio – ha detto l’assessore alla cultura Maria Rita Carota – un’opera che vuol essere allo stesso tempo un omaggio al ricordo di Willy Monteiro e un invito per tutti noi ad abbracciare i sentimenti della fratellanza e dell’amicizia tra gli uomini. Era questo un impegno che avevamo assunto e che oggi siamo lieti di portare a compimento. Rivolgo un saluto anche ai ragazzi e alla dirigente scolastica, la professoressa Antonella Sanvitale”.





Il presidente dell’amministrazione provinciale di Pescara Ottavio De Martinis, assente perché impegnato fuori Regione per ragioni istituzionali, ha inoltrato un proprio messaggio di saluto e espresso le sue felicitazioni per la restituzione dell’opera. Francesco di Matteo ha sottolineato come “Ipman, street artist pescarese, abbia trovato la chiave giusta, mutando quella che fu l’ineluttabile fragilità di Willy, di fronte alla furia impazzita che lo uccise, nell’invincibilità di un moderno supereroe che ci guarda sorridendo”.

Con il progetto di ripristino dell’opera dedicata a Willy si è voluto ribadire quanto sia importante non dimenticare un episodio davvero orribile e ingiusto e quanto la street art, un’arte fruibile a tutti, possa dare un contributo di conoscenza e di tutela della memoria condivisa.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale



    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale




    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web