PESCARA: RUBA 100 CHILI DI CAVI IN RAME, ARRESTATO 40ENNE ROMENO

19 Marzo 2018 16:42

Pescara: Cronaca

PESCARA – Sorpreso mentre stava asportando cento chili di cavi elettrici in rame dalla sottostazione elettrica “Pescara Portanuova” di via Po, dopo l'effrazione della recinzione metallica, un 40enne romeno è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Pescara per furto aggravato e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Vedendo i carabinieri, infatti, l'uomo ha tentato la fuga, spintonando uno dei carabinieri, prima di essere bloccato.

È riuscito invece a fuggire il complice, mentre la refurtiva, nascosta tra la vegetazione, è stata recuperata e restituita al responsabile di settore-trazione elettrica della Rete ferroviaria italiana.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: