PESCARA, SCATTA OBBLIGO MASCHERINE ALL’APERTO IN ALCUNE ZONE DELLA CITTA’: LA “MAPPA”

6 Dicembre 2021 19:57

Pescara - Cronaca, Gallerie Fotografiche

PESCARA – Scatta l’obbligo delle mascherine all’aperto a Pescara ma solo in alcune zone, tanto che nella comunicazione del Comune viene allegata una “mappa” delle aree con maggiori restrizioni durante il periodo natalizio.

Sulla base dei provvedimenti nazionali in vigore e quanto indicato nella nota ricevuta oggi dal Dipartimento di Prevenzione della Asl di Pescara, avente ad oggetto “Andamento epidemiologico dei casi di Covid-19 nel Comune e della Provincia di Pescara, il sindaco Carlo Masci ha firmato nel pomeriggio un’ordinanza relativa all’uso delle mascherine in determinate zone della città durante il periodo natalizio.

Nella nota della Asl, in relazione ai fenomeni di aggregazione sociale prevedibili per le festività natalizie, si suggerisce  “l’adozione di provvedimenti finalizzati all’imposizione dell’obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’aperto nei luoghi pubblici a maggior affluenza di pubblico, e si evidenzia nel contempo che l’attuale contesto di rischio impone la prosecuzione delle iniziative di carattere straordinario e urgente necessarie a fronteggiare possibili situazioni di pregiudizio per la collettività, anche in vista delle prossime festività natalizie in cui si registrerà, come di consueto, un intenso afflusso di pubblico in determinate zone della città”.

Il Dipartimento competente della Asl  ha sottolineato come l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie contribuisce notevolmente alla riduzione del rischio di contagio, come dimostrato dalla migliore ricerca scientifica al momento disponibile.

In conseguenza di questo, dal 7 al 31 dicembre 2021, viene dunque introdotto l’obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’aperto, nelle seguenti 2 zone della città di Pescara:

Centro città, nelle vie e piazze ricomprese nel quadrilatero tra: Corso Vittorio Emanuele II (nel tratto tra Via De Amicis e Via Genova) – Via De Amicis – Viale della Riviera e Lungomare Matteotti (nel tratto tra Via De Amicis e Via De Sanctis) – Via Genova – Via De Sanctis (Planimetria A);

Centro storico, nelle vie e piazze di seguito elencate: Via delle Caserme – Largo dei Frentani -Via dei Bastioni – Corso Manthonè – Via Catone – Via Corfinio – Via Petronio – Via E. Flaiano – Piazza dell’Unione – Piazza Garibaldi (Planimetria B).

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: