PESCARA: SORPRESI CON ARNESI DA SCASSO, DUE CAMPANI DENUNCIATI DALLA SQUADRA VOLANTE

31 Marzo 2023 12:07

Pescara - Cronaca

PESCARA -Nella tarda mattinata di ieri, 30 marzo, gli agenti della volante, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare nei pressi dell’area di risulta hanno notato un uomo aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta, quest’ultimo indossava una tuta da meccanico ed aveva in mano un seghetto elettrico.





L’uomo, alla vista della pattuglia, si avvicinava rapidamente ad una vettura dove a bordo era presente un’altra persona, tentando in tal modo di eludere il controllo. I poliziotti hanno quindi controllato il veicolo al cui interno hanno rinvenuto oltre il seghetto elettrico, un crick idraulico di cui i controllati non hanno saputo giustificare la provenienza.

I due, un 45enne  ed un 33enne entrambe originari della provincia di Napoli, con svariati precedenti di polizia, sono stati denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, con molta probabilità i denunciati stavano cercando di sottrarre componenti per auto, la persona rintracciata dalla volante indossava una tuta da meccanico presumibilmente per passare inosservato qualora avesse tentato di asportare componenti di vetture in pieno giorno, ma i due giovani non sono passati inosservati ai poliziotti che li hanno prontamente bloccati e controllati.





Gli stessi, infine, sono stati trovati in possesso di svariati kit di attrezzi (nella foto) pronti per la vendita malgrado fossero privi delle prescritte licenze, pertanto veniva elevata la relativa sanzione che prevede il pagamento di euro 5000 circa ed il sequestro amministrativo della merce.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: