PESCARA: SOSPIRI, “MISURE DI SOSTEGNO ALLE ATTIVITA’ COLPITE DA COVID, REGIONE AL LAVORO”

3 Novembre 2020 17:44

PESCARA – “La Regione Abruzzo sta lavorando al fianco di tutte le attività produttive del nostro territorio, duramente colpite dalla crisi economica conseguente alla pandemia e al lockdown. La conferma arriva dai numeri: 50milioni di euro stanziati sul bando del fondo perduto; 5 milioni di euro per le Associazioni sportive dilettantistiche e il mondo della cultura; interlocuzione aperta tra Regione e Fira per l’erogazione di altri aiuti per 30milioni di euro. Non molliamo la presa e siamo pronti a intercettare qualunque altra occasione ci verrà dallo Stato circa la rimodulazione dei fondi strutturali, FSC o altre possibilità. E anche le nostre speranze puntano a un Natale di ripartenza dei consumi interni”.

È l’intervento del presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri presente alla seduta straordinaria del Consiglio comunale di Pescara sulle misure di sostegno per le attività economiche cittadine.




“La Regione Abruzzo guarderà con attenzione le richieste che arrivano dalle Associazioni di categoria per comprendere come intervenire – ha affermato Sospiri -, nel frattempo abbiamo già varato e attuato le prime misure, partendo dal bando per il Fondo perduto: avevamo previsto una prima copertura di 18milioni di euro, di cui abbiamo già erogato 5 milioni di euro, ora la giunta Marsilio ha appena approvato una delibera per caricare altri 30 milioni di euro sullo stesso fondo, che è dunque arrivato a 48milioni di euro. Poi le Associazioni sportive dilettantistiche e le Associazioni culturali: qui scontiamo un minimo ritardo, ma a brevissimo uscirà un bando le ASD con un fondo che da 3 milioni di euro arriverà a 5milioni di euro, ma in questo caso ci chiediamo se le tali entità saranno poi in grado di rendicontare sulla base delle attività non svolte a causa del Covid-19 e potrebbero esserci delle difficoltà oggettive, per questa ragione con il nostro dirigente De Landerset stiamo verificando la possibilità di implementare la Legge 2 che ci permetterebbe di intervenire direttamente sulla platea delle 900 Associazioni sportive esistenti in Abruzzo”.

“E poi stiamo lavorando per verificare la possibile attivazione di un ulteriore fondo di sostegno per 30milioni di euro attraverso la triangolazione tra Fira, Associazioni e Assessorato delegato per le misure di sostegno della nostra economia. Se poi il Governo ci farà recuperare altri fondi strutturali saranno ovviamente stanziati a sostegno delle attività produttive. Siamo ovviamente a disposizione per studiare misure specifiche per il Natale – ha aggiunto il presidente Sospiri – che speriamo si possa svolgere a Pescara come in tutte le altre città d’Abruzzo registrando una ripresa dei consumi interni”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: