PESCARA: SPACCIAVA AI DOMICILIARI, IN MANETTE 31ENNE PESCARESE

25 Settembre 2019 15:23

PESCARA  – Agli arresti domiciliari continua a spacciare droga sotto casa a Pescara, ma è stato sorpreso dalla Polizia e arrestato. In manette è finito un 31enne che è stato fermato mentre parlava con una ragazza fuori dalla propria abitazione.

Alla vista degli agenti ha tentato di rincasare frettolosamente buttando un involucro contenente 6 grammi di eroina e di un bilancino di precisione, successivamente recuperati.

Nel corso della perquisizione domiciliare, effettuata con l'ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo e del Cane antidroga Ketty, i poliziotti hanno si rinvenuto un involucro contenente 2,80 gr di marijuana, un coltello da cucina con tracce di eroina, un altro bilancino di precisione e la somma di 300 euro.

L'uomo è stato così arrestato per il possesso dello stupefacente e per l'evasione alla misura cautelare degli arresti domiciliare, e associato alla Casa Circondariale San Donato.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: