PESCARA: VETRINA SPACCATA DAI LADRI CHE SCAPPANO QUANDO CAPISCONO CHE NON E’ DI UN NEGOZIO

28 Novembre 2022 10:13

Pescara - Cronaca

PESCARA – Sono almeno tre  le spaccate messe a segno negli ultimi giorni a Pescara.  Lo rende noto il Centro. Presi di mira, un kebab in via Regina Margherita, un’attività di via Regina Elena e un’abitazione al piano terra di via Del Circuito, attigua a un negozio di bomboniere e articoli da regalo.

Ingenti i danni, a fronte dei pochi, o inesistenti spiccioli in cassa.





E i ladri non hanno potuto prendere nulla nell’abitazione di via Del Circuito, ma tanto è stato lo spavento dei proprietari che in quel momento erano in casa.  Avendo l’appartamento una porta vetrata proprio accanto a un negozio di bomboniere, i ladri hanno pensato che facesse parte dell’attività commerciale e quindi, vista l’ora, che all’interno non ci fosse nessuno. Quindi hanno afferrato un tombino e l’hanno lanciato con tutta la forza contro la vetrata che, essendo antisfondamento, non si rompeva.

Il tutto per diversi minuti, sino a quando non sono riusciti a distruggere il vetro e ad entrare. A quel punto, però, si sono resi conto che non era un negozio, e sentendo dei rumori sono scappati a mani vuote.
L’abitazione e l’attività si trovano in un tratto di via Del Circuito, vicino al ponte Capacchietti, sempre molto trafficato. A dare l’allarme sono stati gli stessi padroni di casa, titolari del negozio.
«Sono stati dei brutti momenti», racconta la proprietaria, «noi eravamo al piano di sopra, nella zona notte. Sotto, dove si trova la vetrata, c’è la zona giorno.





Sono in corso indagini della polizia per incastrare i responsabili e porre fine a queste scorribande.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: