PIANELLA: TARI NON DOVUTA, COMUNE DEVE RESTITUIRE AI CITTADINI OLTRE 119MILA EURO

12 Gennaio 2021 10:13

PESCARA – A seguito dei controlli effettuati dall’Autorità Regolazione Energia Reti e Ambiente sul Piano Economico Finanziario (Pef) della Tari 2020 del Comune di Pianella, è risultato che l’amministrazione comunale è tenuta a restituire ai cittadini la somma di € 119.267 indebitamente incassata nel 2020

Con deliberazione  dell’Arera del 31 ottobre 2019 sono stati definiti i “criteri per il riconoscimento dei costi efficienti di esercizio ed investimento del servizio integrato dei rifiuti per il periodo 2018-2021” e, dall’analisi comparativa tra l’applicazione del Metodo Tariffario Rifiuti (MTR) stabilito dall’Autorità e le determinazioni del Comune di Pianella, sono emerse delle incoerenze: innanzi tutto è mancata la dichiarazione di veridicità degli atti inviati nonché la relazione esplicativa dei valori espressi nei documenti, in secundis vi è uno scostamento di circa 120 mila euro che il Comune ha incassato in più nell’anno 2020 dai cittadini di Pianella. Tale somma il Comune dovrà restituirla ai cittadini sotto forma di diminuzione della TARI.

Nella la seduta del consiglio comunale del 31 dicembre 2020, i consiglieri comunali Massimo Di Tonto e Gianni Filippone hanno proposto un emendamento, prontamente condiviso e sottoscritto dai consiglieri comunali Davide Berardinucci, Denis Sposo, Annaida Sergiacomo e Anna Bruna Giansante, con il quale è stato chiesto di restituire la detta somma ai cittadini in un’unica rata nell’anno 2021 e non in 3 rate dal 2021 al 2023, come proposto dell’Amministrazione Comunale.




La richiesta dei sei consiglieri è stata motivata dalla grave crisi economica causata dalla pandemia con il fine di aiutare, per quanto possibile, la ripresa. L’Amministrazione invece, di tutt’altro avviso, ha bocciato 7 voti a 6 l’emendamento, volendo mantenere la rateizzazione triennale per evitare la mancata restituzione dell’anticipo di tesoreria (somme prese a prestito dalla Banca).

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!