PICCHIA IL PRESUNTO AGGRESSORE Di SUA SORELLA, 21ENNE ARRESTATO A L’AQUILA

16 Settembre 2021 10:12

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA – Picchia il presunto aggressore di sua sorella e viene arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura che, ieri, hanno eseguito ieri un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare, emessa dal Gip Stefano Gallo, per L.E.R., 21enne di nazionalità romena, domiciliato a L’Aquila.

Secondo quanto si apprende dal quotidiano Il Centro, i fatti risalgono al 14 maggio. Il giovane si era introdotto nell’abitazione dell’uomo che, una volta aperta la porta, era stato scaraventato a terra e poi aggredito con calci e pugni, riportando gravi fratture e lesioni giudicate guaribili in 30 giorni.

La richiesta del provvedimento cautelare è stato ritenuto necessario dal magistrato al fine d’impedire la reiterazione di nuovi episodi di violenza, visto che quanto l’aggressore ha a suo carico ha dei precedenti specifici per lesioni.

L’indagato, oran non potrà allontanarsi da casa senza l’autorizzazione del magistrato.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: