PINETO: RIPARTE LUNEDI’ IL CORSO DI FORMAZIONE “ALTA SCUOLA DI TURISMO AMBIENTALE”

9 Dicembre 2022 14:30

Teramo - AbruzzoGreen, AbruzzoWeb Turismo

PINETO- Riprenderà lunedì 12 dicembre per proseguire fino al 16 nell’Amp Torre del Cerrano il corso formativo Alta Scuola di Turismo Ambientale dedicato al “Progettare, realizzare, comunicare eventi sostenibili”.

Un percorso di formazione che intende coinvolgere i partecipanti nella costruzione di un progetto legato alla realizzazione delle “Giornate sostenibili nell’area marina protetta Torre del Cerrano” un evento per destagionalizzare il turismo da realizzarsi nella primavera/estate 2023 in collaborazione con gli operatori del turismo responsabile del territorio.





Si partirà da tre elementi: aggregazione, identità e valori puntando a due declinazioni chiave: sostenibilità (ambientale, economica e sociale) e accessibilità in tutte le sue forme. L’attività è rivolta prioritariamente a imprenditori del settore turistico e quanti altri interessati a sviluppare l’attività turistica di qualità legata al territorio.

Il 12 dicembre alle 9 nel Centro Polifunzionale di Pineto ci sarà l’apertura del corso con una tavola rotonda dal titolo “Cerrano Torre D’Europa”, un punto sulla fase II della Carta Europea del Turismo Sostenibile al quale sono stati invitati Fabiano Aretusi, Presidente dell’Amp Torre del Cerrano; Robert Verrocchio, Sindaco di Pineto; Andrea Scordella, Sindaco di Silvi; Enio Pavone, Consigliere della Provincia di Teramo; Daniele D’Amario, Assessore al Turismo Regione Abruzzo; Rosalia Montefusco, Direttrice del Gal Terreverdi Teramane; Giuseppe Di Marco, Presidente Legambiente Abruzzo; Gianluca Grimi, Presidente di Assoturismo Abruzzo e Corrado Teofili di Federparchi.

Nel corso della settimana si alterneranno i docenti: Valerio Calabrese, Direttore del Museo Vivente della Dieta Mediterranea; Francesco Redi, fondatore di Twissen società che si occupa di progetti innovativi nel turismo; Francesco Salcuni, docente e ideatore di Festambiente Sud e Green Cave, Angelo Gentili, responsabile nazionale di Legambiente Turismo; Tiziana Marinelli, tutor del corso ed esperta in progettazione, pianificazione e sviluppo di progetti di promozione turistica.





“Questo nuovo appuntamento– dichiara il Presidente dell’Amp Torre del Cerrano, Fabiano Aretusi – conferma la volontà dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano  a diventare un laboratorio all’avanguardia per la promozione del turismo sostenibile in Abruzzo. Un piano formativo per la qualificazione in chiave ambientale dell’offerta turistica, anche in linea con l’accesso alla Fase II della Carta Europea del Turismo Sostenibile, utile a consolidare il marchio di qualità turistica ambientale degli ‘Amici del Parco’. Ringrazio gli organizzatori e quanti parteciperanno sia come relatori che come pubblico”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: