PIZZOLI: DOLORE PER MORTE DEL PASTORE 51ENNE. IPOTESI SUICIDIO, AVEVA VENDUTO SUE PECORE

24 Maggio 2022 09:54

L'Aquila - Abruzzo, Politica

PIZZOLI – Due settimane fa Giuliano Anastasio, 51 anni,  aveva venduto gran parte del gregge, oltre circa 150 pecore, con l’intenzione di cambiare lavoro, visto che la pastorizia non garantiva più certezze economiche, tra caro prezzi, tasse insostenibili, e materie prime svalutate.





Ieri il tragico ritrovamento del suo corpo, all’interno di una stalla in località Villa Re nel comune di Pizzoli, in provincia dell’Aquila. Dalle prime indagini l’ipotesi considerata pressoché certa dagli inquirenti è quella del suicidio, per impiccagione.

A far scattare l’allarme l’anziana madre, visto che il figlio non rispondeva da ore al telefono. Subito sono partite le ricerche, poi il tragico ritrovamento. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Pizzoli, coadiuvati dal nucleo operativo radiomobile dell’Aquila e i sanitari del 118. L’uomo era in fin di vita, inutili i tentativi di rianimarlo. La salma  è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale e messa a disposizione del sostituto procuratore di turno, Marco Maria Cellini, che potrebbe disporre dell’autopsia prima di concedere ai familiari del 51enne il nullaosta per lo svolgimento dei funerali.





La morte Giuliano Anastasio, persona da tutti ben voluta e stimata, fa seguito a quella di Emiliano Palmeri, l’allevatore 28enne originario di Ofena e residente a Castel del Monte, in provincia dell’Aquila, trovato anche lui impiccato ad un albero il 16 maggio, vicino la casa dei genitori, e che la notte tra il 19 e il 20 aprile era stato ritrovato in un uliveto di sua proprietà con una profonda ferita alla testa causata da una pistola di quelle utilizzate nei mattatoi per stordire o finire i capi di bestiame prima della macellazione. Sulla vicenda c’è una inchiesta in corso, con il suicido che resta però anche in questo caso l’ipotesi considerata dagli inquirenti la più probabile.

La comunità di Pizzoli è ora raccolta nel dolore e si è stretta intorno ai familiari. Il lutto ha colpito anche il  primo cittadino di Pizzoli, Giovannino Anastasio, parente del pastore.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: