“PNRR GRANDE OCCASIONE PER ITSEE L’AQUILA”, IMPERATORE, “NOSTRI CORSI ASSICURANO LAVORO”

L'AQUILA: DIRETTORE SCUOLA ISTITUTO TECNICO SUPERIORE EFFICIENZA ENERGETICA ALL'INDOMANI DELLA VISITA DEL DEPUTATO M5S VACCA, "RICONOSCIUTA NOSTRA ECCELLENZA, CON RIFORMA DEL SETTORE POTREMMO POTENZIARE OFFERTA FORMAZIONE PROFESSIONALE"

31 Maggio 2021 08:10

L’AQUILA – “La grande riforma della formazione professionale in arrivo, e i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, rappresenteranno un grande volano per l’Itsee dell’Aquila,  laboratorio di innovazione, l’unico in Abruzzo che si occupa di edilizia sostenibile. Ci sarà la possibilità di effettuare più corsi e formare ancora più persone con accesso assicurato nel mondo del lavoro”.

Sono le parole, cariche di entusiasmo, di Carlo Imperatore, al termine della visita di venerdì pomeriggio del deputato M5s, l’abruzzese Gianluca Vacca, componente della settima Commissione cultura, scienza e istruzione della Camera, nella sede di via Colle Sapone nel capoluogo dell’Istituto tecnico superiore in efficienza energetica (Itsee), scuola di tecnologia che offre corsi di eccellenza gratuiti a diplomati, laureandi e laureati in materie tecniche, realtà operante da circa 7 anni, nata dunque nel post sisma, e in imponente crescita.

Imperatore è componente della Cabina regia nazionale della legge sulla formazione superiore, a cui sta lavorando anche Vacca, che per questa ragione ha effettuato visite in tutti gli istituti abruzzesi, completando il tour proprio a L’Aquila, dopo aver preso parte all’inaugurazione del  Museo di Arte e architettura contemporanea a Palazzo Ardinghelli.

Ad accogliere vacca c’erano con Imperatore i componenti della Giunta esecutiva Agostino Del Re e Mara Laglia.

“E’ stata una visita che conferma il grado eccellente degli Its abruzzesi – ha commentato Vacca in una nota – quella di L’Aquila è una realtà virtuosa della nostra regione che si occupa di energia e di nuove tecnologie per l’edilizia. Abbiamo parlato molto della legge di riforma che è in discussione alla Camera in questi giorni, essendo il Presidente della Fondazione aquilana anche un componente della cabina di regia nazionale che sta lavorando a stretto contatto con il Miur”.

E ha aggiunto: “sicuramente presente nella nuova norma che disciplinerà gli Its sarà l’aspetto legato alla formazione continua: gli Istituti diverranno protagonisti della formazione, non solo per i ragazzi che terminano gli studi, ma anche per tutti quei lavoratori che vogliono aggiornarsi o reinserirsi nel mondo del lavoro. Un aggiornamento professionale che sarà sempre più importante in una società, mutevole e che necessita di professionisti specializzati al passo con i tempi, come quella in cui viviamo oggi”.

Parole che confermano la strategia incentrata sull’incontro tra domanda e offerta messa in campo da Imperatore da quando dirige, da circa tre anni, l’Itsee aquilano. Oltre cento del resto i corsisti di varie regioni che stanno frequentando le lezioni in queste settimane su efficienza energetica e smart building, tenuti da docenti universitari, manager ed esperti del settore. I corsi, gratuiti per i partecipanti, essendo finanziati dai fondi europei dell’Fse, termineranno a giugno e poi ad ottobre partirà il nuovo anno accademico.

“A frequentare i nostri corsi giovani da tutto l’Abruzzo, molti dal Lazio, e con importanti presenze anche dalle regioni del Sud – spiega Imperatore -, e motivo di orgoglio è che anche in un periodo non facile segnato dall’emergenza covid-19, tutti i nostri corsisti trovano lavoro in tempi strettissimi, anzi le richieste sono addirittura eccedenti rispetto alle professionalità appena formate che possiamo offrire. Noi del resto siamo impegnati non solo sul fronte della formazione, ma anche su quello del collocamento, e lo facciamo in  modo personalizzato, incrociando domanda e offerta nel luogo di residenza del corsista, se questa è ovviamente la volontà del diretto interessato”.

Conclude dunque Imperatore, “la riforma aprirà altre importanti opportunità, potenzierà l’intero settore della formazione professionale, aspetto non secondario in particolare per L’Aquila e il cratere 2009, di fatto un laboratorio di innovazione nell’ambito delle costruzioni, e è ad oggi il cantiere più grande d’Italia”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: