POLITICA, MENNA (UDC): ”STANISCIA SOVVERTE LA STORIA”

26 Agosto 2010 11:31

L'Aquila - Cronaca




L’AQUILA – “Leggendo l’intervista all’ex senatore Angelo Staniscia apparsa sui quotidiani, mi vedo costretto ad intervenire per arginare il maldestro tentativo di riscrivere la storia d’Abruzzo dei decenni in cui la nostra regione è stata governata dalla Democrazia cristiana”.
 
Il consigliere regionale e capogruppo dell’Unione di centro, Antonio Menna, così esordisce in una nota sull’argomento. “Staniscia – si legge nel comunicato – si attribuisce meriti che non ha e lo fa sovvertendo la realtà di quegli anni. Non si può ridurre la dialettica in atto tra storiografi, economisti, sociologi e politici sul miracolo, sul modello e sullo sviluppo abruzzese ad una conversazione sul clientelismo, che indubbiamente è esistito ed esiste, ed è un fenomeno che ha interessato e interessa tutte le formazioni politiche, dunque, anche la sua”.





In conclusione, Menna torna sulla questione del lavoro: “Come sostiene – afferma – il nostro conterraneo Raffaele Bonanni, segretario generale della Cisl, se non c’è lavoro non ci sono diritti. Se la comunità regionale non esprime una classe dirigente degna della sua migliore tradizione, in grado di difendere e realizzare le nostre aspettative e di affermare le nostre legittime rivendicazioni – conclude Menna – per quale ragione i lavoratori dovranno scendere in piazza e lottare?”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: