L’AQUILA: SPACCIO STUPEFACENTI AL CIMITERO, ARRESTATO 25ENNE ALBANESE

16 Ottobre 2021 12:43

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA – Sorpreso a spacciare dosi di cocaina nella notte nei pressi del cimitero dell’Aquila, all’arrivo della polizia tenta la fuga ma viene fermato dopo un concitato inseguimento per le vie cittadine: un giovane albanese, T.A. Di 25 anni, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di detenzione e spaccio di cocaina e detenzione di armi.

Dal controllo e dalla ispezione dell’auto posta sotto sequestro, infatti sono stati rivenuti un coltello di grosse dimensioni e, occultati tra la leva del cambio e nella luce di cortesia del mezzo nove dosi di cocaina.

Dalla contestuale perquisizione dell’abitazione del cittadino albanese è stata trovata altra sostanza stupefacente, confezionata in involucri simili a quelli trovati nell’auto, 605 euro in contanti.

La particolare abilità del fermato nel ricavare nascondigli all’interno dell’auto per l’occultamento ed il trasporto degli stupefacenti hanno permesso agli operanti, così come previsto dalla legge,  di procedere al sequestro della Opel. L’arresto segue quelli avvenuti nel capoluogo di altri  cinque  giovani albanesi, sempre per spaccio di stupefacenti effettuati dalla Squadra Mobile della Questura dell’Aquila.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: