POSIZIONATI ALBERO DI NATALE E PRESEPE AL PALAZZO DI GIUSTIZIA DELL’AQUILA SU INIZIATIVA DEL CRAL

7 Dicembre 2023 18:03

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Anche quest’anno, come tradizione vuole ormai da alcuni decenni, il C.R.A.L. Giustizia operante presso gli uffici giudiziari dell’Aquila ha voluto ornare l’albero di Natale e costruire il Presepe nell’atrio dell’ingresso principale del predetto “Palazzaccio”.





Quest’anno il Presidente del CRAL, Felice Flati e tutto il Consiglio Direttivo hanno voluto dedicarlo a “L’Aquila per la vita” che è una E.T.S (Ente Terzo Settore) operante dal 2004 ed impegnato nell’assistenza dei malati oncologici, di concerto con il reparto di Oncologia dell’Ospedale Sal Salvatore dell’Aquila.

L’Ente, lo scorso 9 novembre (grazie anche all’Amministrazione del Comune di L’Aquila) ha messo a disposizione due appartamenti concedendoli in comodato d’uso gratuito. Ha inaugurato “Il rifugio dell’Aquila accogliente”, una foresteria che è stata messa a disposizione di pazienti onco- ematologici e ai loro familiari che provengono da fuori L’Aquila e che vengono a curarsi nella nostra città, presso il nostro ospedale.





L’Aquila per la vita, seguendo le segnalazioni del primario della U.O.C. di oncologia, prof. Luciano Mutti, metterà a diposizione dei pazienti i locali sopra descritti. L’E.T.S., si precisa che non riceve alcun contributo da parte dello Stato né tantomeno da altri Enti pubblici, ma si sostiene solo con donazioni dei singoli cittadini, associazioni e sostegni economici da parte di strutture private che, evidentemente, giudicano positivamente meritorie di attenzione le attività de “L’Aquila per la vita”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web