PRECIPITA IN DIRUPO A FARINDOLA: SALVATO 69ENNE

24 Settembre 2019 20:41

FARINDOLA – Intervento di soccorso in montagna, in località Rigopiano di Farindola, da parte dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri, che hanno recuperato un uomo di 69 anni, caduto accidentalmente in un dirupo.

L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio, quando è stata segnalata la presenza di un'automobile parcheggiata in strada con le 'quattro frecce' accese. Gli accertamenti hanno consentito di risalire al proprietario e di rintracciare la famiglia: è stato così appurato che l'uomo, in mattinata, era uscito alla ricerca di tartufi e di lui si era persa ogni traccia, anche perché il suo cellulare è stato trovato nell'auto.

Allertata la Prefettura e la macchina dei soccorsi, è scattato immediatamente il piano per le ricerche delle persone scomparse. Alle attività hanno preso parte Carabinieri della Compagnia di Penne, uomini del Cai e Vigili del Fuoco di Pescara, intervenuti anche con l'elicottero.





L'uomo è stato quindi individuato nel dirupo e recuperato. Ha riportato diverse escoriazioni, ma è cosciente e apparentemente in buona salute.

Per precauzione è stato comunque trasportato all'ospedale di Penne. Dalle prime informazioni sembra che il 69enne sia finito nella scarpata nel tentativo di recuperare un cane da tartufo sfuggito al suo controllo. Un episodio analogo è avvenuto in tarda mattinata nella zona del Voltigno, sempre sul Gran Sasso: un uomo era partito alla ricerca di funghi, quando, a un certo punto, ha perso l'orientamento.

Non sapendo più come trovare la via di casa, ha lanciato l'allarme con il cellulare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri forestali, che lo hanno recuperato. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!