PRECIPITA NEL DIRUPO MENTRE RACCOGLIE FUNGHI: ATRI IN LUTTO PER LA MORTE DI ANDREA DI GIOVANNI

11 Ottobre 2023 11:21

Teramo - Cronaca

ATRI – Un’escursione tra amici, alla ricerca di funghi, che in un attimo si è trasformata in una tragedia: è Andrea Di Giovanni, 47enne fioraio di Atri (Teramo), l’uomo che ha perso la vita ieri pomeriggio nella zona di Ceppo nel comune di Rocca Santa Maria, non lontano dalla cascata della Morricana.

Di Giovanni, sposato e padre di due figli, è morto dopo essere scivolato per circa 8 metri lungo una scarpata che costeggia il sentiero nella zona di Bosco Martese.





Subito è scattato l’allarme e sul posto sono arrivati l’elicottero del 118 partito dall’Aquila, squadre del soccorso alpino, carabinieri e vigili del fuoco. Per l’uomo però non c’era più niente da fare.

Il pm di turno, Francesca Zani, non ha ritenuto necessario disporre nessuna autopsia e ha dato il nulla osta alla sepoltura.

“Ci siamo separati alla ricerca di funghi, così come facevamo sempre. Improvvisamente abbiamo sentito delle urla e non abbiamo più visto Andrea. Tutto è successo in un attimo”, hanno raccontato gli amici ai carabinieri.





La notizia della tragedia ha gettato nello sconforto l’intera comunità di Atri dove Di Giovanni, che gestiva un negozio di fiori con la moglie, era molto conosciuto e stimato.

“Andrea era un commerciante serio, stimato da tutti. Ci conoscevamo da quando eravamo bambini. Una persona riservata, di grandi qualità umane e professionali. Mancherà a tutti noi. A nome dell’amministrazione comunale esprimo tutte la nostre condoglianze alla sua famiglia”, le parole del sindaco Piergiorgio Ferretti.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web