PREMIO BONANNI: VINCONO POETI CONTE, ROLLO E PINTO, DA GIURIA OMAGGIO A ZAVOLI E SANTAGATA

28 Novembre 2020 15:27

L’AQUILA – Tre vincitori ex aequo nella sezione A (poesia edita) della XIX Edizione Premio Internazionale L’Aquila Bper Banca intitolato a Laudomia Bonanni. Il prestigioso riconoscimento letterario è stato vinto da Giuseppe Conte con “Non finirò di scrivere sul Mare” (Mondadori), Alberto Rollo con “L’ultimo turno di guardia” (Manni) e Antonio Maria Pinto con “Tutte le poesie” (Oèdipus).

Alla presenza dell’ospite d’onore la poetessa e antropologa dell’Amazzonia Marcia Teophilo, la cerimonia di premiazione si è svolta online sulle piattaforme internet del Premio. Sono stati presenti all’emozionante diretta gli autori Alberto Rollo e Giuseppe Conte. Al posto di Antonio Maria Pinto, scomparso recentemente, ha partecipato il critico letterario e curatore del suo libro Francesco Muzzioli.




“La scelta dell’ex aequo è stata imposta dalla alta qualità della produzione poetica, che non ha messo la giuria nella condizione di poter valutare le differenze tra queste tre opere”- ha detto il segretario del Premio, Giuliano Tomassi. Commovente nell’ambito della cerimonia il ricordo dei componenti della Giuria, scomparsi, mostri sacri del panorama culturale italiano: Sergio Zavoli e Marco Santagata.

“Un’edizione speciale. Ancora una volta abbiamo vinto ogni impedimento come nel 2009”- ha detto l’onorevole Stefania Pezzopane, presidente della Giuria del Premio- “ci è mancato il rapporto diretto con il pubblico e le studentesse e gli studenti. Ma non è mancata la grande poesia, grazie ai tre finalisti Conte, Rollo e Pinto, purtroppo deceduto a causa del Covid, ma ugualmente premiato e letto in diretta da Francesco Muzzioli. Straordinaria Marcia Theopilo con la sua poesia dedicata a L’Aquila”. Il premio ora guarda al grande traguardo del ventennale che si celebrerà nel 2021.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: