PREMIO DI LETTERATURA BONCOMPAGNI LUDOVISI: PER L’ABRUZZO RICONOSCIMENTI A MANNA E PELLICCIONE

27 Giugno 2021 15:10

Italia - Cultura

ROMA – Si è svolta ieri nella nella splendida cornice di Villa Aurora Boncompagni Ludovisi, a Roma, sotto il Patrocinio di Roma Capitale, la presentazione del Premio letterario internazionale Principe Nicolò Boncompagni Ludovisi, organizzato dell’Associazione Culturale “Calliope” di Maria Buongiorno sotto la direzione artistica di Diego De Nadai.

In rappresentanza dell’Abruzzo erano presenti, ospiti della principessa Rita Boncompagni Ludovisi, la scrittrici Anna Manna e Monica Pelliccione.

La cerimonia di apertura dell’evento si è svolta nel rione Ludovisi, in un palazzo seicentesco ricco di opere d’arte di Caravaggio, Michelangelo, Guercino, Tassi, tuttora residenza della Principessa Ludovisi.

Un centinaio gli invitati tra poeti iscritti al premio e autorità tra i quali Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio 1 di Roma Capitale, l’Ambasciatore Pluripotenziario e straordinario della Repubblica della Polonia, Anna Maria Anders, l’Ambasciatore del Messico in Italia Carlos Eugenio Garcia de Alba Zapeda, personalità del mondo della cultura, il professor Silvio Raffo, Giorgio Linguaglossa, l’artista Ilian Rachov oltre alla Principessa Elettra Marconi Giovannelli, il Principe Guglielmo Marconi Giovannelli e consorte, la Principessa Pia Ruspoli, il Principe Fabrizio Caracciolo, la Marchesa Flaminia Patrizi, il Marchese Paolo Duccio, il Principe Urbano Barberini e consorte, Bill e Catherinw McGurn. Partner dell’iniziativa saranno l’Accademia Ergo Cantemus di Tivoli, l’Atelier La Vie en Blanc, il Centro Promozionale delle Arti e della Ricerca Il Polmone Pulsante di Roma, e l’Azienda Agricola ValleSanta di Rieti che, insieme all’Azienda Agricola Troilo SpA di Potenza.

La serata è stata allietata da recital poetici su Aldo Palazzeschi e Fedor Dostoevskij, interpretati dal professor Raffo, da Valerio Massaroni, Diego de Nadai e da Mohammed Ayyoub con la straordinaria voce della vocalist Zua.

Forte volontà della Principessa Rita Boncompagni Ludovisi e del presidente dell’Associazione Calliope, Maria Buongiorno, è dedicare questo Premio di Poesia e Letteratura al Principe Nicolò Boncompagni Ludovisi, “figura di alto spessore Culturale e umano, meritevole di essere ricordata e consegnata ad una memoria che si radica nel futuro per diventare patrimonio di tutti. Fra le sezioni del Premio va citata quella speciale dedicata ai bambini ospiti dell’Istituto Suore di San Giuseppe della Montagna”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: