PREMIO INTERNAZIONALE ADRIATICO. UN MARE CHE UNISCE: TUTTI I PREMIATI ABRUZZESI

27 Dicembre 2019 15:59

GUARDIAGRELE – Si svolgerà domani, 28 dicembre, alle 17, all'Ente mostra artigianato artistico abruzzese, a Guardiagrele (Chieti), la cerimonia di premiazione del “Premio internazionale Adriatico. Un mare che unisce”, indetto dall'associazione Interdestinazione arte.

Verranno assegnati riconoscimenti a dodici eccellenze abruzzesi, che si sono particolarmente distinte per il loro operato in ambito professionale.

Alla sua prima edizione, il Premio internazionale Adriatico abbraccia sette regioni italiane, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia e due Paesi, Italia e Albania.

Nel corso della manifestazione verranno tributati riconoscimenti a personalità di varie regioni italiane e altri Paesi che si affacciano sul mare Adriatico o che hanno costruito ponti e legami con le stesse. Dodici i premiati in Abruzzo, che eccellono nel campo della poesia, del giornalismo, dell'arte, della politica, del sociale, sport, saggistica, musica, imprenditoria, scuola e narrativa. È previsto anche un premio alla memoria. 






Per l'Abruzzo verranno premiati: Federica Maria D'Amato, critico letterario, (poesia), Monica Pelliccione, giornalista quotidiano Il Centro e scrittrice, (giornalismo), Nunzio Di Placido, pittore e artista (pittura), Antonio Tarquinio, console onorario italiano a Varna, in Bulgaria, (politica), Luciana Notarfranco, presidente Inner Weel club di Ortona (sociale), Emanuele Cavallucci, campione italiano di pugilato pesi Welter, (sport), Luigi Di Giosaffatte, direttore generale Confindustria Chieti- Pescara, (saggistica), Vincenzo De Ritis, fisarmonicista, (musica), Luciano Di Massimo, manager e imprenditore (imprenditoria), Marialuisa Marini, docente, poetessa e pittrice, (scuola), Roberta Placida, poetessa e scrittrice, (narrativa), Arben Shehi, poeta albanese, (premio alla memoria). 

La commissione designatrice, presieduta da Massimo Pasqualone, presidente di Interdestinazionearte, è composta da Mariagrazia Genova (Veneto, Friuli Venezia Giulia, Slovenia, Croazia), Tiziana Gualandi (Emilia Romagna), Carlo Gentili (Marche), Maria Basile(Abruzzo), Marilena Ferrante e Maria Teresa Antonarelli (Molise e Albania), Elisabetta Grilli e Angela Barratta(Puglia). 

“C'è grande attesa per un premio che ambisce ad unire le culture e valorizzare le eccellenze per creare una rete culturale intorno all'Adriatico”, spiega il presidente, della giuria, Massimo Pasqualone, “verranno premiate settanta personalità di livello internazionale, dodici per ogni regione coivolta, che hanno dato un importante contributo in diversi settori, dalla poesia al giornalismo, fino all'arte, la politica, il sociale, lo sport, musica imprenditoria e scuola, narrativa e saggistica”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: