PREZZI, CODACONS: ESPLODONO MAXI RINCARI, 794 EURO IN PIU’ L’ANNO SU PRODOTTI ALIMENTARI

3 Settembre 2022 15:24

Italia - Cronaca

ROMA – Esplodono ad agosto i prezzi dei prodotti alimentari, con alcuni generi di largo consumo che hanno registrato nell’ultimo mese maxi-rincari, aggravando la spesa degli italiani per il cibo.

Lo denuncia il Codacons, che ha rielaborato gli ultimi dati sull’inflazione forniti dall’Istat.

Tra i prodotti che hanno registrato ad agosto gli aumenti di prezzo più elevati troviamo l’olio di semi, i cui listini salgono del 62,8% rispetto ad agosto del 2021, il burro (+33,5%), la farina (+22,9%) e il riso (+22,4%), analizza il Codacons.

La lista è ancora molto lunga e prosegue con il latte conservato, rincarato del 19% su base annua, i gelati (+18,1%) il pollo (+15,6%) e le uova (+15,2%). Non si salvano nemmeno lo zucchero (+14,9%), le patatine fritte (+14,7%) e l’acqua minerale (+12,8%).

Solo per l’acquisto della carne una famiglia di 4 persone spende oggi circa 140 euro in più rispetto al 2021, +122 euro per la verdura, +52 euro per la frutta, +176 per pane e cereali, +66 euro per il pesce, +50 euro per oli e grassi.

Complessivamente una famiglia di 4 persone, a causa degli aumenti di prezzi e tariffe del comparto alimentare (+10,6% ad agosto) si ritrova oggi a subire una stangata da +794 euro annui per l’acquisto di cibi e bevande.

Una emergenza che deve portare il prossimo Governo ad adottare provvedimenti urgenti, a partire dal taglio dell’Iva sui generi alimentari.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: