PROCESSO RIGOPIANO: PROSSIMA UDIENZA IN APPELLO IL 26 GENNAIO

24 Gennaio 2024 15:25

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Si è conclusa intorno alle 12.15 l’udienza odierna in Corte d’Appello a L’Aquila per la tragedia di Rigopiano.

Ultimo a parlare, davanti al collegio dei giudici presieduto da Aldo Manfredi, l’avvocato Daniele Ripamonti, legale della funzionaria della Prefettura di Pescara Ida De Cesaris.

“Sul depistaggio credo non ci sia molto da dire – ha precisato Ripamonti – Il giudice di Primo Grado non solo ha assolto la mia assistita, ma, nelle motivazioni, c’è anche una sorta di riabilitazione morale nei confronti della De Cesaris”.





Sull’aspetto tecnico riguardante la gestione dell’emergenza da parte della Prefettura “non c’è stata nessuna omissione – ha aggiunto Ripamonti – Anche sul presunto ritardo della convocazione del Centro Coordinamento Soccorsi, si è trattato di un ritardo solo formale perché era già stato istituito tempestivamente il Cov, Centro Operativo Viabilità, e in ogni caso, come già chiarito dal giudice di primo grado, poco avrebbero potuto fare per salvare le 29 vittime dell’hotel”.

Prossima udienza venerdì 26 gennaio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: