PROGETTI DI INNOVAZIONE NEL SISTEMA SALUTE, ASL PESCARA TRA VINCITORI DEL PREMIO FORUM PA SANITÀ

25 Novembre 2021 14:07

Pescara: Sanità

PESCARA – E’ stato assegnato al progetto “Piattaforma di collaborazione clinica quickwebconnect gestione patologie croniche e gestione Covid-19” della ASL di Pescara il premio di Forum PA e P4I-Partners4Innovation dedicato agli innovatori del sistema salute.

Il premio è giunto alla sesta edizione e assegnato quest’anno ai migliori progetti innovativi che applicano il modello “Onehealthdigital”, per rispondere ai crescenti bisogni di salute attraverso l’uso intelligente della leva digitale. È stato assegnato nell’ambito di Forum Pa Sanità 2021, l’evento digitale dedicato all’innovazione sostenibile del sistema sanitario nazionale, organizzato da Fpa e P4I-Partners4Innovation, società del Gruppo Digital360.

Cinque gli ambiti di questa sesta edizione del Premio: Citizen Journey (i progetti per potenziare le attività di prevenzione, le esperienze di Connected care, Telemedicina e Accoglienza digitale), Data drivenHealth (le soluzioni di Predictive Analytics, Artificial Intelligence, Digital Twin e tutte le forme avanzate di elaborazione di dati per la sostenibilità del sistema salute), Operations e logistica sanitaria (le soluzioni di logistica dei beni sanitari, di gestione delle operazioni delle strutture sanitarie, di riprogettazione degli spazi per la salute), Governo dell’innovazione e competenze digitali (i progetti che facilitano la governance dei processi di innovazione digitale e la diffusione delle competenze digitali nell’ecosistema salute) e LifeScience (le soluzioni che sfruttano il digitale per indirizzare le sfide della ricerca scientifica).

La Asl di Pescara ha vinto nella Categoria Citizen Journey  on “Piattaforma di collaborazione clinica quickwebconnect gestione patologie croniche e gestione covid-19”: introdotta a giugno 2020, la piattaforma di collaborazione clinica QuickWebConnect è costituita da due moduli: il primo, dedicato alla gestione dei percorsi diagnostici terapeutici assistenziali, comprende sistemi di messaggistica/ notifiche di promemoria, scambio di documentazione tra medici e pazienti, gestione dei piani assistenziali personalizzati, audit clinico, servizi di telemedicina e teleconsulto; il secondo modulo è dedicato alla gestione del Covid, in particolare all’iter dei tamponi, al tracciamento e alla sorveglianza dei pazienti.

Particolarmente significativo per il successo della piattaforma è stato l’imprescindibile contributo dei Medici di Medicina Generale, dei Pediatri di Libera Scelta, dei Medici della ASL di Pescara.

 

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: