PRONTO SOCCORSO SULMONA: UN SOLO MEDICO IN SERVIZIO, SCATTA PROTESTA

4 Gennaio 2024 19:55

L'Aquila - Sanità

SULMONA – Un solo medico in servizio per 21 pazienti presi in carico.

È questa la situazione del pronto soccorso dell’ospedale dell’Annunziata di Sulmona (L’Aquila) dove scatta la protesta degli utenti, costretti ad attendere fino a otto ore per una diagnosi.

Due medici sono in malattia, altre tre operativi, ma solo uno di loro viene inserito nelle turnazioni.





Con l’assalto al pronto soccorso per l’influenza stagionale, gestire i singoli casi diventa complicato per i sanitari, chiamati a fare i conti non solo con le carenze di personale, ma anche con quelle strumentali. Nel pomeriggio di oggi le stampanti sono fuori uso e per il rilascio dei referti si stanno registrando disagi.

“Lo chiamano ospedale di primo livello, ma se lasciano solo un medico di turno in pronto soccorso vuol dire che è solo una questione di etichetta” protesta un paziente in coda.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: