PROTEZIONE CIVILE: L’AGENZIA REGIONALE IN DIRITTURA D’ARRIVO, COME FUNZIONERA’

5 Dicembre 2019 06:36

L'AQUILA – Manca l'ufficialità, che con molta probabilità arriverà con il Consiglio regionale del 10 dicembre, ma l'Agenzia regionale di Protezione civile, con sede all'Aquila, è ormai realtà.

Un'agenzia che sarà completamente autonoma, anche sotto il profilo finanziario e contabile. Controllo e vigilanza saranno affidati alla Giunta che, entro 90 giorni, dovrà scegliere il direttore nella rosa dei dirigenti di ruolo della Regione o a soggetti con comprovata esperienza, con trattamento economico parificato a quello degli altri direttori. 

Per il 2020 e 2021 percepirà un compenso di 135 mila euro annui. Al revisore legale ne spetteranno 30 mila per ciascuna annualità. Nel complesso la legge costerà circa 3,7 milioni di euro, 2 per il personale e 1,787 per altre voci di spesa. 





La dotazione di personale è quella delle unità già in forza alla Protezione civile che saranno trasferite all’Agenzia. Le articolazioni saranno: unità direzionale, unità organizzative complesse e semplici, il Centro funzionale d’Abruzzo, la sala operativa, la Struttura di missione emergenze di Protezione civile.

Ogni anno sarà approvato, su proposta del direttore dell’Agenzia, il programma annuale di attività, con le necessarie risorse umane, finanziarie e strumentali.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!