PROVINCE DI CHIETI E PESCARA IN ZONA ROSSA: FIRMATA ORDINANZA, IL TESTO

12 Febbraio 2021 17:30

PESCARA – Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza numero 7 che prevede misure restrittive per le province di Chieti e Pescara oltre ad altri interventi.

Ecco cosa prevede nel dettaglio l’ordinanza che introduce la zona rossa per le province di Chieti e Pescara.

-l’applicazione con decorrenza dalla data del 14 febbraio 2021 e per i successivi 14 giorni, ovvero sino a diverso provvedimento, delle misure di cui all’articolo 3 del Dpcm del 14 gennaio 2021, su tutto il territorio delle province di Chieti e Pescara;

– la proroga del termine delle misure contenute nelle OPGR n. 3 e 4/2021 per i Comuni di Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria fino all’entrata in vigore delle misure previste dal punto 1 della presente ordinanza;

– il divieto di stazionamento e assembramento nelle piazze, nei centri storici ed in prossimità degli esercizi commerciali su tutto il territorio regionale;

– l’incremento delle attività di monitoraggio, tracciamento e testing su tutto il territorio regionale;

– che la presente ordinanza – immediatamente esecutiva per gli adempimenti di legge -sia trasmessa al presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro della Salute, ai Prefetti competenti per territorio, ai Sindaci dei Comuni interessati, al Dipartimento Protezione Civile regionale, alle Asl della Regione Abruzzo;

– che la presente ordinanza sia pubblicata sul sito istituzionale della Regione. La pubblicazione ha valore di notifica individuale, a tutti gli effetti di legge. La presente ordinanza sarà pubblicata, altresì, sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo.

IL TESTO DELL’ORDINANZA: OPGR_07_10022021

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: