PROVINCIA DELL’AQUILA: UN CONVEGNO SULLA NUOVA LEGGE URBANISTICA REGIONALE

17 Maggio 2024 13:11

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – La nuova legge urbanistica regionale alla luce dei principi di semplificazione, sostenibilità ambientale, rigenerazione urbana e recupero del territorio nelle aree agricole: sono solo alcuni dei temi del convegno “La nuova legge urbanistica regionale sul governo del territorio”, che si terrà il 21 maggio a L’Aquila presso l’Auditorium ANCE.

Al centro dell’incontro, organizzato dalla Provincia dell’Aquila in collaborazione con Regione Abruzzo, Unione Province Italiane e Associazione Nazionale Costruttori Edili, le sfide e le opportunità dell’urbanistica del terzo millennio, non più confinata alla semplice pianificazione territoriale, ma volano del progresso e del benessere socio economico.





Un periodo di transizione storica in ambito urbanistico, in cui alla norma tradizionale si affianca il dinamismo degli strumenti moderni: i sistemi informativi, il monitoraggio, l’intelligenza artificiale, la valutazione olistica delle esigenze, l’attività negoziale.

Contesto in cui le autonomie locali assumono ruoli non solo funzionali, ma di responsabilizzazione e indirizzo, con il non semplice compito di ricollocare la programmazione al centro della pianificazione urbanistica.





Ad introdurre i lavori saranno il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio e il presidente della Provincia dell’Aquila e sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso. Seguiranno gli interventi della professoressa di Diritto Amministrativo Marina D’Orsogna, del professore di Urbanistica Fabio Andreassi, dell’avvocato Roberto Colagrande e dell’ingegner Andrea De Simone, dirigente della Provincia dell’Aquila. Moderatore degli interventi sarà il presidente del Tar Abruzzo, avvocato Germana Panzironi.

“Un evento importante fortemente voluto dalla Provincia, dalla Regione e da tutti i partner coinvolti – dichiara in una nota il presidente Angelo Caruso – che si pone l’obiettivo di analizzare e porre le basi per sfruttare al meglio gli elementi inseriti nella nuova normativa regionale in ambito urbanistico con l’aiuto delle nuove tecnologie”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: