Provincia di Pescara. Oggi Consiglio provinciale

28 Luglio 2009 00:00

- Politica

Terremoto e commissioni consiliari gli argomenti all’ordine del giorno





Consiglio provinciale oggi a palazzo dei marmi. L’assemblea presieduta da Giorgio De Luca ha formalizzato la costituzione delle commissioni consiliari permanenti. Sono 12, di cui 10 sono formate da 13 consiglieri, con 8 rappresentanti della maggioranza e 5 della minoranza. L’11esima e la 12esima, invece, che hanno competenze in attività proprie del Consiglio e in materia di statuto e regolamenti, sono costituite da 6 consiglieri presidenti dei gruppi consiliari (capigruppo)  più il presidente del Consiglio. Nei prossimi giorni, in occasione dell’insediamento, verranno indicati i nomi dei presidenti di ciascuna Commissione. Nel corso della seduta il Presidente Giorgio De Luca ha comunicato anche i nomi dei presidenti di gruppo. Si tratta di Angelo Faieta per il Pdl, Gabriele Santucci per l’UDC, Francesco Cola per  “Pescara Fut.-Rialz.Abruzzo”, Antonello Linari per il PD, Antonella Allegrino per l’IDV e Alessandro Di Minco per Rifondazione Comunista.
In apertura di seduta il Presidente della giunta Guerino Testa ha relazionato ai consiglieri sull’attività svolta a favore dei Comuni della provincia colpiti da terremoto, che sono ben 36 su 46. Testa ha riferito di “essersi attivato personalmente per favorire un dialogo tra i Comuni e la Protezione civile e per avviare il percorso per ricostruire in tempi brevi gli edifici pubblici e le case danneggiate dal terremoto. in questa direzione vanno i summit in Provincia dei Sindaci con il numero due della Protezione civile, De Bernardinis”.  ““Per la prima volta la Provincia si è attivata immediatamente per ottimizzare i tempi dei cittadini che aspettano di ristrutturare la casa. Per questo motivo– ha concluso Testa-  continuerò ad assicurare la mia totale disponibilità a raccogliere le istanze dei sindaci e a farmi portavoce presso Regione e Governo affinché il sisma del 6 aprile diventi il prima possibile un ricordo”.





Fonte: Provincia di Pescara

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: