MENNA NUOVO PRESIDENTE PROVINCIA CHIETI.
CENTRODESTRA ANNUNCIA ALTRO RICORSO

24 Dicembre 2021 09:40

Chieti: Politica

CHIETI – Francesco Menna è ufficialmente presidente della Provincia: il Tar ha respinto il ricorso promosso dal centrodestra per sospendere le elezioni provinciali di Chieti dove oggi sono tornati a votare consiglieri e sindaci di 16 Comuni in seguito all’errore nella distribuzione delle schede elettorali che si è verificato lo scorso 18 dicembre durante le operazioni di voto. Ma come si lege sul quotidiano Il Centro, anche se in pochi speravano nel colpo di scena della sospensione delle elezioni di ieri, al centrodestra tutti hanno dichiarato di essere “pronti ad andare davanti al Tar con un nuovo ricorso”.

Ha detto il consigliere comunale di Francavilla Giovanni Angelucci (Lega), che ha firmato il ricorso insieme al sindaco di Fara San Martino e responsabile provinciale FdI Antonio Tavani e al consigliere di Francavilla e assessore regionale Daniele D’Amario (FI), che “il tentativo del ricorso d’urgenza era comunque da fare”. Per il centrodestra, infatti, ha affermato Mauro Febbo (Fdi), “le elezioni risultano falsate: non si può andare a votare conoscendo già i risultati». E i responsabili FdI sono pronti a mandare avanti una interrogazione parlamentare”.

“Per una concreta e più giusta informazione, la sentenza del TAR non entra nel merito della domanda da noi proposta, ma ha solamente rinviato il giudizio di merito alla fine delle operazioni di voto poiché non ha ravvisato motivi d’urgenza”, il primo commento di Luigi Leonzio coordinatore della provincia di Chieti della Lega Abruzzo, che prosegue: “La Lega ritiene che la votazione parziale di stamane non sia stata svolta nel rispetto delle regole, visto che non c’è stata una libera scelta considerando i risultati parziale noti. Difenderemo in tutti i luoghi preposti il delicato momento elettorale e il rispetto delle norme a tutela dell’ente e di tutti i cittadini”.

Nonostante tutto, il candidato del centrosinistra, il sindaco di Vasto del Pd, Francesco Menna era pressoché certo della vittoria, contro il candidato del centrodestra, Filippo Paolini, sindaco di Forza Italia di Lanciano, visto il meccanismo del voto “ponderato”, (quello di sindaci e consiglieri dei comuni grandi vale di più), e l’esito della votazione di sabato scorso.

In particolare. si è tornato a votare ad Atessa, Francavilla, Ortona, San Giovanni Teatino, San Salvo Casalincontrada, Castel Frentano, Cupello, Miglianico, Orsogna, Paglieta, Ripa Teatina, Scerni, Tollo, Torino di Sangro e Torrevecchia Teatina.

Sull’infondatezza del ricorso si è espresso anche il capogruppo regionale del PD Silvio Paolucci.

“Siamo molto soddisfatti poiché da oggi finalmente la Provincia è nel pieno delle proprie funzioni. La grande affermazione bis di Francesco Menna alla presidenza della Provincia di Chieti non solo resta, ma si consolida, altrimenti non poteva essere, perché è frutto di una partecipazione consistente dei Comuni e di un importante lavoro di apertura e allargamento delle alleanze alle compagini civiche che come Pd abbiamo condotto in modo serrato negli ultimi mesi”, ha detto.

“Non serviva il ricorso al TAR ma bastava, come prevedibile, un po’ di ragionevolezza. Purtroppo in Provincia di Chieti c’è qualcuno che cerca nei continui ricorsi alla giurisdizione la propria legittimazione politica e la delegittimazione degli altri. Ora Francesco Menna potrà portare avanti egregiamente il percorso avviato dalla lunga consiliatura di Mario Pupillo come nuovo presidente della Provincia – riprende Paolucci – L’intesa allargata con i Comuni e le formazioni civiche è una sinergia operativa, essenziale in questa fase di ripresa per il nostro Paese, anche per convogliare le risorse del PNRR sui territori. Buon lavoro al Presidente e a tutto il nuovo Consiglio provinciale, resta l’importante apporto dato dal un Pd e un centrosinistra che sono riusciti ad aprirsi molto, parlando a tutte le formazioni politiche, allargando gli schieramenti e la partecipazione alle realtà civiche nate anche in provincia e che in Menna e con il nuovo governo della nostra provincia, avranno un riferimento solido e un dossier di 104 Comuni. Sono certo che insieme si affronteranno le priorità sentite nei vari centri, per dare voce a tutti i centri della nostra grande provincia. Alla politica tutta la richiesta di trovare vicendevolmente lo spazio della legittimazione, soprattutto dopo il chiaro orientamento degli elettori chiamati ad esprimersi”.

“Come era naturale attendersi, è arrivata la conferma ufficiale dell’elezione di Francesco Menna a Presidente della Provincia di Chieti”, dichiara Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese. Per Fina “di fronte alla grande affermazione del Pd, del centrosinistra e delle forze civiche a poco è servita l’ennesima brutta figura della destra, aggrappata a un inutile ricorso e incapace di cogliere l’ampiezza e la portata politica della vittoria di Menna. Rinnoviamo l’augurio di un buon lavoro al nuovo Presidente della Provincia, finalmente nel pieno esercizio delle sue funzioni, e a tutto il consiglio provinciale neoeletto. Dopo la bella stagione dell’amministrazione provinciale Pupillo, le sfide che attendono la Provincia di Chieti, non ultime quelle collegate all’attuazione dei progetti del PNRR, sono ancora una volta in buone mani”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. blank
    FRANCESCO MENNA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CHIETI, GLI AUGURI DI MICHELE FINA
    CHIETI - "Come era naturale attendersi, è arrivata la conferma ufficiale dell'elezione di Francesco Menna a Presidente della Provincia di Chieti". ...
  2. blank
    PROVINCIALI CHIETI, PAOLUCCI: “CERTI CHE VITTORIA COALIZIONE LARGA SAREBBE STATA CONFERMATA”
    CHIETI - "Siamo molto soddisfatti poiché da oggi finalmente la Provincia è nel pieno delle proprie funzioni. La grande affermazione bis di Francesco...
Articolo

Ti potrebbe interessare: