RECOVERY FUND, ANELLI: “USO FONDI PER COLMARE DISEGUAGLIANZE”

27 Gennaio 2021 12:04

ROMA – Utilizzare i fondi del Recovery “per colmare le disuguaglianze” e “coinvolgere i medici nei processi decisionali”. E’ la richiesta del presidente della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, Filippo Anelli, in audizione alla Commissione Affari Sociali della Camera sul Recovery plan.

“Colmare le disuguaglianze di salute che ancora persistono nel Paese: deve essere questa – ha detto Anelli – la priorità nell’impiego delle risorse. Si deve intervenire tempestivamente a favore di un rilancio dei valori alla base del nostro sistema di tutela della salute e di un rinnovamento del Servizio sanitario nazionale per renderlo più adeguato – in tutte le regioni italiane – ai bisogni di salute della popolazione, più accessibile a tutte le persone”.




Ciò, ha spiegato, agendo su più fronti: “direttamente, modificando la governance del Servizio Sanitario Nazionale, rivisitando i Livelli Essenziali di Assistenza, garantendo una maggiore offerta sanitaria, rivedendo le modalità di costituzione e ripartizione del Fondo sanitario nazionale. E indirettamente, alla radice della questione, agendo sulla formazione e sull’assistenza territoriale e ospedaliera”. Ora, ha sottolineato Anelli, “è il momento dell’azione e della ricostruzione: occorre riconoscere e valorizzare l’impegno di tutti i medici. Non solo adeguando finalmente le loro retribuzioni e le loro condizioni di lavoro agli standard europei. Ma anche coinvolgendoli, come richiedono a gran voce, nei processi decisionali”.

La sostenibilità economica del Servizio sanitario nazionale “non può e non deve passare attraverso una compressione del diritto alla salute e non può più passare attraverso la riduzione di risorse economiche e umane. Dobbiamo mettere un punto e a capo: lasciarci definitivamente alle spalle politiche di aziendalizzazione della sanità e di mercificazione della salute. Dobbiamo ripartire – ha concluso – ricostruire il nostro Ssn sui principi che ne ispirarono la nascita: universalità, equità, uguaglianza”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!