REFERENDUM: 54.784 AL VOTO NEL COMUNE DELL’AQUILA, SEGGI E MODALITA’

19 Settembre 2020 17:59

L’AQUILA – Sono 54.784 gli aventi diritto al voto nel territorio comunale dell’Aquila per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari. Di questi 28.199 sono donne e 26.585 uomini.

I seggi saranno aperti domani, domenica 20 settembre, dalle 7 alle 23 e dopodomani, lunedì 21 settembre, dalle 7 alle 15.

I seggi.  Sono 81 i seggi elettorali nel territorio comunale dell’Aquila. Per necessità legate al rispetto delle normative emergenziali sul covid-19, alcuni di questi sono stati temporaneamente (solo per questa consultazione) spostati in altra sede rispetto alla dislocazione ordinaria.

In particolare, i seggi 42 e 43 (San Sisto) sono stati allestiti nel musp della scuola materna di via Antica Arischia, il 52 è stato insediato alla scuola media Dante Alighieri in via Acquasanta, il seggio di Collebrincioni (57) è stato invece aperto alla scuola elementare di via Nicola Moscardelli 62. I seggi di Camarda, Assergi e Filetto (59, 61 e 62) sono stati insediati alla succursale della scuola media Dante Alighieri di Paganica, in via Onna e il seggio 70 di San Benedetto di Bagno è stato allestito al Musp di Pianola, in via Maleubbia.

L’elenco completo dei seggi elettorali e la loro sede è pubblicato sul sito internet del Comune, nella pagina avvisi della sezione concorsi, gare e avvisi dell’area amministrazione, a questo indirizzo https://www.comune.laquila.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1944&id_sez_ori=56&template_ori=3&>p=1





L’ufficio Elettorale del Comune dell’Aquila ricorda che, per votare in occasione del referendum costituzionale previsto per il 20 e 21 settembre, occorre la tessera elettorale e un documento di identità valido da esibire ai seggi. Chi avesse completato la tessera negli spazi riservati ai timbri delle sezioni, l’avesse smarrita o deteriorata, deve richiederne una nuova.

In caso di smarrimento o furto della tessera, il Comune rilascerà al titolare un duplicato della stessa su sua domanda e previa presentazione della denuncia ai competenti uffici di pubblica sicurezza o anche solo di una dichiarazione sostitutiva comprovante lo smarrimento. Nelle giornate del voto l’ufficio per il rilascio delle tessere elettorali, sito negli uffici comunali di via Roma n. 207/A, sarà operativo per tutta la durata dell’apertura dei seggi, e dunque dalle 7 alle 23 di domani e dalle 7 alle 15 di lunedì. Per domani e dopodomani non occorrerà prendere appuntamento.

Per quanto riguarda la Cie, la carta d’identità elettronica, saranno osservate delle aperture straordinarie al pubblico, l’ufficio di via Roma 207/A, sarà operativo domani, domenica20 settembre dalle 7,00 alle 23,00, e dopodomani, lunedì 21 settembre, dalle 9 alle 15. Si ricorda che la ricevuta cartacea della Cie, consegnata all’utente all’atto dell’emissione della stessa, è da considerarsi quale documento valido per il riconoscimento dell’elettore al seggio elettorale in quanto munita della fotografia del titolare, dei relativi dati anagrafici e del numero della Cie cui si riferisce, e dunque rispondente ai requisiti del documento di riconoscimento di cui all’art. 1, comma 1, lett. c) D.P.R. n. 445/2000, così come chiarito dalle circolari del Ministero dell’Interno n. 2 del 14/02/2018 e n. 5 del 27/02/2018. Onde garantire il rispetto della normativa emergenziale di contenimento del contagio da coronavirus covid-19 e, dunque, al fine di evitare affollamenti presso la sede comunale di via Roma 207/A, si raccomanda di non creare assembramenti all’interno dell’atrio in corrispondenza degli sportelli, ma di attendere il proprio turno nello spazio esterno all’ingresso della sede.

Gli utenti verranno fatti accedere all’interno dell’atrio dove sono gli sportelli della Cie, in modo tale da rispettare il distanziamento di legge.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!