REFERENDUM: AVVOCATO GUZZETTA, ”DECISIONE CONSULTA SARA’ STORICA”

15 Gennaio 2020 12:54

ROMA – “Questa decisione sarà comunque storica”. 

Non ha dubbi sulla portata della imminente pronuncia della Consulta sul referendum elettorale Giovanni Guzzetta, l'avvocato che oggi davanti alla Corte costituzionale ha difeso le ragioni degli otto Consigli regionali che hanno promosso la consultazione per trasformare in un maggioritario puro l'attuale sistema. 






“Ci sono tre aspetti molto nuovi. Il primo – spiega – è che la decisione si intreccia con una riforma costituzionale. Il secondo è che c'è la legge delega per modificare i collegi elettorali che può essere utilizzata se il referendum passerà. Il terzo aspetto è che si tratta dell'ultima volta che si propone un referendum elettorale, visto che ormai il legislatore ha mangiato la foglia e sa che se formula le leggi elettorali in un certo modo il referendum non si può fare”. 

L'allusione esplicita è al cosiddetto Germanicum, in cui “mancano i collegi uninominali e un referendum per introdurli non si potrà fare”. E' alla luce di tutto questo che da questa decisione “dipende anche il destino del referendum elettorale del futuro”. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: