REGIONALI: CONTE A L’AQUILA, “C’E’ VENTO DI RINNOVAMENTO, COSTRUIAMO ALTERNATIVA DI GOVERNO”

29 Febbraio 2024 17:04

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – “A livello nazionale stiamo sicuramente costruendo, con le altre forze, un’alternativa di governo, ed è giusto ovviamente lavorare insieme ma sempre puntando ai temi comuni, ai programmi e valutando l’affidabilità degli interpreti. Quelli che sono non affidabili non possono essere compagni di viaggio”.

Così il presidente del M5S Giuseppe Conte, oggi a L’Aquila a sostegno del candidato alla Presidenza del campo largo Luciano D’Amico.

“C’è un vento di rinnovamento, c’è voglia di cambiamento e siamo qui” in Abruzzo “ad ascoltare i cittadini e testimoniare la solidità di questa proposta politica costruita sulle esigenze specifiche della comunità abruzzese. Se i cittadini vorranno premiare questo impegno lavoreremo per loro”, ha aggiunto.





Sull’alleanza in Abruzzo con Azione oltre che con il Partito democratico, “la nostra identità non ce la può togliere nessuno, è scritta nel nostro DNA. Noi siamo in politica non per la velleità di assumere posti di
comando ma per cambiare il Paese e siamo totalmente concentrati sugli obiettivi nessuno potrà toglierci questa vocazione che è naturale”.

Conte ha poi ribadito che “il Movimento cinque stelle sta facendo un lungo lavoro che non è un lavoro breve e che si esaurisce in poco tempo di ricostruzione e radicamento sui territori, addirittura siamo arrivati a 260 gruppi territoriali, c’è tanto entusiasmo, ci sono tanti nuovi ingressi di persone che vogliono interpretare la buona politica, che nasce dal territorio, dal contatto con le persone, per cercare di risolvere tutti i problemi che poi diventano sempre grandi”.

Per Conte è “un segno di grande debolezza l’errore che Giorgia Meloni sta compiendo anche qui, promettendo in campagna elettorale la Roma-Pescara”. In questo modo, “dimostri che fai promesse mirabolanti mentre sono impegni da declinare ogni giorno con una seria attività amministrativa”.





Riguardo al programma di governo, “per l’Abruzzo c’è un tavolo che ha lavorato davvero seriamente, gli abruzzesi hanno bisogno di rassicurazioni sulla volontà di investire seriamente nella sanità che è uno dei capitoli più disastrati”.

In merito alle proteste degli studenti: “Ci sono dei principi costituzionali, quando si parla di stato di diritto, e a differenza anche di quello che è stato scritto nel mattinale Meloni e Fazzolari, lo stato di diritto significa sicuramente che ci sono dei principi costituzionali da rispettare, come la libertà di manifestazione e del pensiero. Quindi il fatto che siano studenti che vogliono dimostrare ed esprimere le loro preoccupazioni di fronte a questo massacro che sta realizzando a Gaza io lo trovo fatto assolutamente democratico e positivo”.

“Noi come forza politica, come sapete, all’inizio abbiamo subito denunciato l’inaccettabilità della violazione del diritto internazionale, pur dopo l’atroce attacco di Hamas che abbiamo condannato con tutte le forze –
continua Conte -. Manifestazioni dei giovani di tutto il mondo che in questo momento sono uniti per denunciare questo massacro assolutamente inaccettabile. Noi rispettiamo le forze dell’ordine, che ogni giorno con dedizione e sacrificio lavorano per assicurare la sicurezza e tutto il Paese”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. REGIONALI: CONTE, “IN ABRUZZO SI DEVE INVESTIRE SERIAMENTE SULLA SANITA'”
    L'AQUILA - "Riguardo al programma di governo per l'Abruzzo c'è un tavolo che ha lavorato davvero seriamente, gli abruzzesi hanno bisogno di rassicura...
  2. ROMA-PESCARA: CONTE, “PROMESSE MELONI SEGNO DI DEBOLEZZA”
    L'AQUILA - "C'è un vento di rinnovamento, c'è voglia di cambiamento e siamo qui" in Abruzzo "ad ascoltare i cittadini e testimoniare la solidità di...
  3. REGIONALI: CONTE A L’AQUILA, “IN ABRUZZO ALLEATI MA CON NOSTRA IDENTITA’ CHE NESSUNO CI TOGLIE”
    L'AQUILA - "Sull'alleanza in Abruzzo con Azione oltre che con il Partito democratico, la nostra identità non ce la può togliere nessuno, è scritta ...
  4. FERROVIA PESCARA-ROMA: MARSILIO, “NON E’ PROMESSA MA DELIBERA, CONTE DOVREBBE CONOSCERE DIFFERENZA”
    L'AQUILA - "Il finanziamento della ferrovia Roma-Pescara non è una promessa ma una delibera del Cipess. Conte dovrebbe conoscere pure la differenza; ...


Ti potrebbe interessare:

ARTICOLI PIÙ VISTI: