REGIONALI: IDV E SOCIALISTI ROMPONO COL CENTROSINISTRA, ”PROGETTO AUTONOMO”

10 Ottobre 2018 12:07

PESCARA – L'Italia dei valori e il Partito socialista annunciano la corsa in solitaria alle regionali del 10 febbraio prossimo attraverso la costruzione di un “progetto autonomo”.

A sancire la rottura sono i due segretari, rispettivamente Lelio De Santis e Giorgio D'Ambrosio, che in una nota rimproverano al centrosinistra di non averli invitati al recente incontro di coalizione, “evidentemente perché ritenuti ininfluenti ed estranei al progetto politico”.

“Questo fatto è un motivo in più, oltre ai limiti programmatici e di mancanza di collegialità della gestione precedente del presidente, Luciano D’Alfonso, per sviluppare un’azione politica congiunta in piena autonomia, fuori dalle aggregazioni elettorali che si vanno delineando e con un’attenzione particolare verso le iniziative propositive dei movimenti civici”, dicono De Santis e D'Ambrosio.






“L’azione comune dei due partiti mirerà alla costruzione di un progetto di sviluppo integrato dell’Abruzzo intero, capace di superare l’antica e dannosa divisione fra l’Abruzzo interno e l’Abruzzo costiero e, soprattutto, si concentrerà sulla priorità assoluta che è il lavoro, vera emergenza della comunità regionale”, aggiungono i segretari regionali di Idv e Partito socialista.

“L’individuazione di un candidato presidente, credibile e competente, che sappia interpretare il bisogno di cambiamento dei metodi di gestione e di trasparenza amministrativa, sarà determinante per le eventuali e successive collaborazioni politiche ed elettorali”, concludono De Santis e D'Ambrosio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!