REGIONALI: IN 1500 ALLA CONVENTION TERAMANA DI DODO DI SABATINO A VILLA BIANCA

4 Marzo 2024 10:46

Teramo - Politica

TERAMO – Domenica scorsa Villa Bianca  a Teramo  ha ospitato un evento da ricordare nella locale storia politica di queste elezioni. La convention elettorale di Dodo tenutasi nel pomeriggio “ha registrato”, si legge in un comunicato, “una partecipazione straordinaria di pubblico, circa mille cinquecento persone, testimoniando l’ampio sostegno e l’interesse vivace verso le tematiche e le visioni proposte. La sala principale non è infatti stata in grado di contenere tutti i partecipanti, che hanno seguito gli interventi da una seconda sala attrezzata con un grande schermo, garantendo così che nessuno perdesse l’opportunità di essere parte di questo momento cruciale. All’ingresso, i convenuti sono stati accolti da un imponente ledwall, un simbolo di benvenuto che preannunciava l’atmosfera di inclusione e partecipazione che ha caratterizzato l’intera giornata”.





“La sala principale si è trasformata in un salotto di idee, dialogo e prospettive future, grazie alla presenza di figure chiave del panorama politico e istituzionale: l’onorevole Maurizio Lupi, l’onorevole Paolo Tancredi, il presidente della regione Marco Marsilio e, eccezionalmente, il Maestro Enrico Melozzi, giunto inaspettatamente per fare gli auguri al candidato per il buon esito delle elezioni prossime. Questo incontro ha rappresentato un punto di svolta, non solo per la campagna elettorale di Dodo ma per l’intero tessuto sociale e politico che lo sostiene”.





“La partecipazione attiva del pubblico,” si legge  ancora nella nota, “l’entusiasmo e la condivisione di idee e visioni per il futuro hanno evidenziato una realtà incontestabile: quando esiste una comunità solida e coesa, è possibile generare cambiamenti significativi e duraturi. L’evento di Villa Bianca si è concluso con un ringraziamento caloroso a tutti i partecipanti, la cui presenza ha non solo riempito lo spazio fisico della convention ma ha anche contribuito a consolidare la base di un movimento che si propone di affrontare le sfide future con determinazione, innovazione e uno sguardo sempre rivolto al bene comune. In un’epoca in cui la politica spesso si scontra con la sfiducia e l’indifferenza, la convention di Dodo a Villa Bianca ha dimostrato che la passione civile, l’impegno collettivo e la condivisione di obiettivi comuni possono realmente tracciare la strada verso un futuro migliore. Un sentito ringraziamento va quindi a tutti coloro che hanno partecipato, sostenuto e creduto in questo progetto, confermando che la forza di una comunità è il motore più potente per il cambiamento”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: